Seguici su

Cerca nel sito

A spasso per Civitavecchia senza giustificazione e con la droga in tasca: denunciati

Uno dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale per aver tentato, all’inizio del controllo, di aggredire uno dei militari

Civitavecchia – I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, nell’ambito del dispositivo di controllo sul rispetto delle misure di contenimento della diffusione del coronavirus, hanno denunciato due soggetti per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

In particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Civitavecchia, coordinate dal locale Gruppo, hanno sorpreso nel centro della città un soggetto che deteneva circa 35 grammi di hashish, divisi in numerosi dosi.

Presso lo scalo ferroviario, i Finanzieri hanno fermato una donna, con precedenti specifici, in possesso di quasi 15 grammi di cocaina, già ripartiti in dosi.

I due soggetti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Uno dei due dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale per aver tentato, all’inizio del controllo, di aggredire uno dei militari operanti, fortunatamente senza riuscirci. Ad entrambi sono state comminate, altresì, le sanzioni amministrative per aver circolato in assenza di valide motivazioni.

I servizi in rassegna rientrano nel più ampio piano di interventi svolti dalla Guardia di Finanza per contrastare i traffici illeciti.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia