Seguici su

Cerca nel sito

Olimpiadi, Abe: “A rischio serio i Giochi senza un vaccino contro il coronavirus”

Il Primo Ministro del Giappone interviene in Parlamento. La volontà è organizzare l’evento in celebrazione della vita, ma la competizione potrebbe essere cancellata

Roma – Le Olimpiadi di Tokyo saranno “difficili” da organizzare se la pandemia di coronavirus non sarà contenuta entro l’estate del 2021: lo ha detto oggi il primo ministro giapponese Shinzo Abe. “Dobbiamo organizzare i Giochi Olimpici per testimoniare la vittoria dell’umanità sul coronavirus – ha aggiunto parlando al Parlamentose non ci troviamo in questa situazione, è difficile organizzare i Giochi“, ha continuato il premier, sottolineando l’importanza che nel frattempo vengano sviluppati vaccino e cura per il Covid-19.

Le dichiarazioni del Capo del Governo arrivano un giorno dopo quelle del presidente del comitato organizzatore dei Giochi Olimpici Yoshiro Mori, che ha affermato che i Giochi potrebbero essere annullati (leggi qui) se la pandemia non sarà sotto controllo entro il prossimo anno. “Abbiamo sempre detto che avremmo ospitato i Giochi Olimpici e Paralimpici in modo sicuro e di successo per atleti e spettatori – le parole di Abepenso che i giochi olimpici non potranno svolgersi con successo se la pandemia non sarà contenuta“. La pandemia di coronavirus ha già portato al rinvio di un anno dei Giochi Olimpici, che sono ora previsti per l’estate del 2021.

(fonte@ansa.it)