Seguici su

Cerca nel sito

Roma, evade dai domiciliari e si presenta a casa della ex armato di spranga: arrestato

Il 35enne, alla vista dei Carabinieri li ha prima spintonati, nel tentativo di guadagnarsi la fuga, e poi li ha aggrediti verbalmente e con calci e pugni

Roma – I Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana hanno arrestato un 35enne romano, già sottoposto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, per atti persecutori e minacce nei confronti della sua ex fidanzata, evasione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

A seguito di una segnalazione giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti nei pressi di un’abitazione di via Acqua Donzelle dove hanno sorpreso l’uomo mentre minacciava la sua ex compagna 39enne e armato di spranga cercava di sfondare il portoncino d’ingresso dell’appartamento.

Il 35enne, alla vista dei Carabinieri li ha prima spintonati, nel tentativo di guadagnarsi la fuga, e poi li ha aggrediti verbalmente e con calci e pugni.

Al termine della colluttazione i Carabinieri sono riusciti ad ammanettare l’uomo violento e lo hanno accompagnato in caserma, evitando il peggio per la donna. Successivamente per il 35enne si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana