Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, avviata la distribuzione dei buoni spesa alle prime 270 famiglie da parte del Comune

La media dei buoni consegnati a famiglia si aggira intorno a oltre 300 euro e i servizi sociali stanno provvedendo a fissare un appuntamento telefonico con tutti i richiedenti, per valutare gli effettivi aventi diritto

Ardea – “Avviata la distribuzione dei buoni spesa alle prime 270 famiglie da parte del Comune. La consegna dei buoni spesa per l’emergenza Covid-19, si è resa possibile grazie ai soldi stanziati dal Comune, quasi 400 mila euro, che si sono andati ad aggiungere a quanto previsto dal Decreto #CuraItalia e quelli messi a disposizione dalla Regione, per un totale che supera il milione di euro. Grazie a questi fondi, riusciremo a soddisfare le innumerevoli domande pervenute”. È quanto si legge in una nota del Comune.

“Infatti, sebbene ne siano state inviate oltre 2300 – continua l’Amministrazione pentastellata -, molte di esse sono duplicate o sono di persone che non ne hanno titolo. La media dei buoni consegnati a famiglia si aggira intorno a oltre 300 euro. I nostri servizi sociali stanno provvedendo a fissare un appuntamento telefonico con tutti i richiedenti, per valutare gli effettivi aventi diritto. A tal proposito vogliamo segnalare un discreto numero di richiedenti che non rispondono al telefono quando chiamati dagli Uffici, motivo per cui non si è ancora riusciti ad effettuare la consegna”.

“La consegna dei buoni è avvenuta anche grazie al supporto del Comitato Locale di Ardea della Croce Rossa Italiana che, dal primo momento, si è affiancata alla Polizia Locale per il prezioso e fattivo contributo all’emergenza. A loro va di nuovo il nostro grazie e di tutti i cittadini. Inoltre l’Ufficio Servizi Sociali è in procinto di distribuire centinaia di mascherine, di cui una parte sarà destinata agli anziani e l’altra alla Consulta per il Superamento delle Disabilità”.

“Per continuare a migliorare – conclude la nota – il supporto alle famiglie che maggiormente stanno subendo le conseguenze contingenti all’emergenza sanitaria, facciamo nuovamente appello a quanti sono in grado di fornire un aiuto economico, ricordando che è stato attivato il conto corrente dedicato per l’Emergenza coronavirus“.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea