Seguici su

Cerca nel sito

“Maggio dei Libri”, il Comune di Gaeta aderisce all’iniziativa nazionale

Il Sindaco: "Mai come in questo momento la lettura può aiutarci ad affrontare il cambiamento epocale imposto bruscamente dall'emergenza sanitaria"

Gaeta – Il Comune di Gaeta, anche quest’anno, in collaborazione con lo sportello per le adozioni internazionali “Ernesto”, aderisce al “Maggio dei Libri”. La campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

“Se leggo, scopro”, questo il motto utilizzato per l’edizione 2020 per la campagna di promozione della lettura del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le attività Culturali e per il Turismo che, quest’anno, festeggia la decima edizione e si appresta a celebrarla attraverso iniziative e novità.

Prima tra tutte, la durata (fino al 31 ottobre), valorizzando ancor di più quel patrimonio di creatività, impegno e competenza già visibile nelle oltre 2.500 iniziative finora registrate in banca dati e svolte, per la maggior parte, in forma digitale. Un’opportunità per continuare a incontrarsi e coltivare anche sul web il piacere di Leggere per scoprire se stessi, Leggere per scoprire gli altri e Leggere per scoprire il mondo.

“Mai come in questo momento – commenta il Sindaco Cosmo Mitrano – la lettura può aiutarci ad affrontare il cambiamento epocale imposto bruscamente dall’emergenza sanitaria. Come Amministrazione comunale, abbiamo sempre sostenuto tutte quelle iniziative finalizzate ad avvicinare in maniera divertente e giocosa al mondo dei libri soprattutto i più giovani attraverso una comunicazione piacevole fatta di emozione. Il Comune di Gaeta, infatti, nell’ambito del progetto “Distanti, ma uniti” ha proposto una serie di attività a distanza rivolte ad adulti e soprattutto bambini”.

“Il Maggio dei Libri – dichiara il Presidente della Commissione Cultura Gianna Conte – vedrà il coinvolgimenti degli Istituti Scolastici “Principe Amedeo”, “Giosuè Carducci”, Scuola primaria “Santa Maria Postel”, di Gaeta ed il “Vitruvio Pollione” di Formia. Ringraziamo per la loro sensibilità le Dirigenti Scolastiche Maria Angela Rispoli, Maria Rosaria Macera, Annunziata Marciano e la Direttrice Elena Bisbiglia.

Dopo il grande riscontro ottenuto per il “DanteDì” e “IoLeggoAcasa” – prosegue Conte – il 23 aprile scorso è partita l’edizione 2020 de “Il Maggio Dei Libri”; in occasione della Giornata Internazionale del Libro, l’Associazione Ernesto ha presentato online la sua ultima pubblicazione “Un viaggio chiamato adozione” realizzata in collaborazione con il Comune di Gaeta, tagliando così, virtualmente, il nastro per inaugurare la nuova edizione dell’evento letterario dedicato al tema”.

“Per questa edizione – spiega Alessia Maria Di Biase referente delle sportello “Ernesto” di Gaeta – è stato realizzato un progetto da svolgere interamente online in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio che stanno lavorando attraverso la didattica a distanza.

A tutti gli studenti e i partecipanti verrà inviato un file con le istruzioni e il materiale per la partecipazione, scaricabile anche dal seguente link (clicca qui) per tutto il mese di maggio. L’associazione Ernesto – conclude Di Biase – sarà anche ospite di incontri di lettura con le scuole che si svolgeranno attraverso le piatteforme digitali”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Gaeta