Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Decreto Legge maggio, Ugl Sanità: “Destinare le risorse al personale impegnato nell’emergenza coronavirus”

Il segretario: "Mettere in campo controlli e verifiche del rispetto dei protocolli sulla sicurezza sui luoghi di lavoro"

Interni – “Apprendiamo dal vertice terminato in tarda notte tra il premier Giuseppe Conte, i
capi delegazione delle forze di maggioranza e il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri nella
definizione del DL Maggio che ci sarà uno stanziamento per la Sanità di 3,2 Miliardi.

Una cifra significativa e l’auspicio è che queste risorse siano destinate nella loro totalità a investimenti sul personale impegnato a fronteggiare l’emergenza coronavirus. Avevamo aspramente criticato il precedente Decreto di marzo, in cui non era stata inserita nessuna garanzia per gli operatori sia nei termini di stabilità occupazionale, che di riconoscimento attraverso forme di defiscalizzazione o premialità aggiuntive per il lavoro eroico svolto in questi mesi da tutti i sanitari in prima linea.” – dichiara il Segretario Nazionale UGL Sanità Gianluca Giuliano.

“A distanza di circa due mesi dall’inizio dell’emergenza nelle strutture sanitarie pubbliche e private la situazione desta ancora allarme. Chiediamo dunque che parte delle risorse siano anche
destinate a mettere in campo controlli e verifiche del rispetto dei protocolli sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Lo ribadiremo all’infinito – conclude Giuliano – solo mettendo in piena sicurezza tutto il personale sanitario avremo possibilità certe di sconfiggere definitivamente il virus”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie degli Interni