Seguici su

Cerca nel sito

Giro d’Italia Virtual, vince l’Astana nell’ultima tappa a Milano

Una veloce e quasi “vera” cronometro assegna la competizione alla squadra kazaka. Il miglior ciclista Ganna

L’Astana ha vinto la prima edizione del Giro d’Italia Virtual di ciclismo grazie al quarto posto nella settima e ultima tappa, una cronometro individuale lunga 15,7 km, su percorso pianeggiante. La prova si è disputata sul tracciato virtuale che avrebbe dovuto ospitare la 21esima frazione della corsa rosa e che collega Cernusco sul Naviglio a Milano.

Filippo Ganna (22’31”, miglior riscontro individuale) e Jonathan Milan hanno ottenuto la migliore prestazione complessiva, ricoprendo il percorso in 47’50” e regalando il successo di tappa alla Nazionale italiana. Gli azzurri hanno preceduto i corridori della Vini Zabù Ktm di 15″ e quelli della Bahrain-McLaren di 20″.

Il team kazako mette le mani sulla maglia rosa, che conquistò già nella prima tappa del Giro Virtual. Il Team Jumbo-Visma chiude al secondo posto della generale, a 49’57”; terza la Androni Giocattoli-Sidermec, con 1h01’25” di ritardo.

Nella Pink Race successo di tappa per l’Astana (tempo complessivo di 52’46”), con Katia Ragusa che ha fatto segnare il miglior tempo (24’40”) e Liliana Moreno. La Trek è seconda a 44″, terza di giornata la Nazionale italiana a 2’40”. La Trek, che ha gareggiato con Ellen Van Dijk e Letizia Paternoster, vince la prima edizione della Pink Race, precedendo la Nazionale di 24’07” e l’Astana di 1h00’12”.

(fonte@ansa.it)