Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, il balletto (macabro) dei numeri sul Covid

I pazienti deceduti per coronavirus scendono da 7 a 6: ma non c'è nessun miracolo di mezzo

Ladispoli – I decessi per Covid-19 a Ladispoli scendono da 7 a 6. Ma di mezzo non c’è un miracolo, né tanto meno una resurrezione. L’uomo di 80 anni ricoverato all’ospedale Sant’Andrea di Roma e deceduto ieri (leggi qui), infatti, era guarito dal virus prima di morire: la morte sarebbe sopraggiunta, piuttosto, a seguito di alcune patologie pregresse.

L’anziano, spiegano dalla Asl Roma 4, è morto qualche tempo dopo essere stato sottoposto al secondo tampone, risultato negativo. Conteggiato fra i pazienti positivi al virus, al momento della sua morte l’80enne sarebbe però stato inserito fra i pazienti deceduti, anziché fra quelli guariti. Per questo ieri, a Ladispoli, risultavano 7 decessi per Covid-19: oggi, però, sono tornati ad essere 6, e il nome dell’uomo è stato rimosso dalla lista delle vittime di coronavirus.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ladispoli