Seguici su

Cerca nel sito

Nettuno, Comune incontra commercianti, ristoratori e balneari per organizzare la ripartenza

Nettuno – Si sono tenuti questa settimana gli incontri tra gli Assessori della Giunta Comunale guidata dal Sindaco Alessandro Coppola e gli operatori economici nell’ambito del progetto “Nettuno non abbandona Nessuno e riparte” che punta a mettere in campo tutte le misure necessarie per la Fase2 e la Fase 3 dell’Emergenza Covid.

Gli Assessori Ilaria Coppola (Demanio, Bilancio e Tributi), Camilla Ludovisi (Attività Produttive) e Alessandro Mauro (Patrimonio, Sport, Turismo e Spettacolo) insieme al team leader del progetto Gianni Isaia, hanno incontrato presso la Sala Serra del Comune di Nettuno i rappresentanti delle attività di parrucchiere, i ristoratori, le cantine del territorio, associazioni commercianti, balneari e S.L.A., albergatori e B&B, Coldiretti, Associazioni Commercianti e Associazioni Culturali del Borgo, artigiani, piccola impresa e le ProLoco Città di Nettuno e Forte Sangallo raccogliendo le loro istanze e proponendo le soluzioni a cui la giunta comunale e !
tutti i consiglieri di maggioranza stanno lavorando.

Una tre giorni dedicata ad approfondimenti, raccolta dati , suggerimenti e istanze di chi opera tutti i giorni sul territorio e non vede l’ora di ripartire.

“Il personale grazie – dichiara il Tema Leader del progetto Gianni Isaia- va a tutti coloro che hanno partecipato con spirito di squadra, competenza e orgoglio per la partecipazione ad un progetto che per la prima volta li coinvolge direttamente e che vedrà un piano di ripartenza condiviso che andrà oltre nel tempo per rendere la nostra città competitiva nel settore turistico mirando all eccellenza .

I feedback raccolti dal territorio possono sintetizzarsi in due concetti : rispetto per il disagio sociale generato dalla pandemia ma voglia di trasformare i problemi in opportunità. L’amministrazione guidata dal Sindaco Alessandro Coppola metterà in campo ogni risorsa disponibile di competenza dell ente per supportare la ripresa”.