Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Vaticano, sanificata la basilica di San Pietro: il 18 maggio la riapertura ai fedeli fotogallery

Operazioni di sanificazione con soluzioni a base di cloro nella basilica di San Pietro in vista della riapertura al culto

Città del Vaticano – Da lunedì 18 maggio, dopo due mesi di chiusura, le basiliche papali riaprono al culto. E proprio in vista della riapertura, questa mattina la basilica di San Pietro in Vaticano è stata sanificata, per intero, con soluzioni a base di cloro.

sanificazione coronavirus basilica papale san pietro in vaticano

Dai pavimenti agli altari alla sagrestia alle scale, tutte le superfici della chiesa sono state trattate, nel rispetto delle opere d’arte che contiene. Sul fronte sanitario sarà un rientro in totale sicurezza, come conferma il prof. Andrea Arcangeli, Vice Direttore della Direzione di Sanità ed Igiene del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Nelle scorse ore, si è tenuta anche una riunione con i rappresentanti delle Basiliche Papali, promossa dalla Segreteria di Stato, per affrontare i nuovi aspetti della seconda fase dell’emergenza epidemiologica da Covid 19 in vista della ripresa delle attività liturgiche con il popolo.

LEGGI ANCHE Vaticano, dal 19 maggio stop alle dirette della messa del Papa da Santa Marta

Durante la riunione, si è condivisa la necessità di adottare le misure più idonee a garantire la sicurezza dei fedeli e l’opportunità di misurare la temperatura tramite termoscanner almeno in occasione delle celebrazioni festive.

(Il Faro online) – Foto © Vatican Media