Seguici su

Cerca nel sito

Concorso di scrittura “Covid-19, quando tutto sarà finito…”: ecco i vincitori

La giuria composta da scrittori e giornalisti ha esaminato quasi cento opere sul tema Covid-19 e quarantena, stilando la graduatoria per la miglior opera in assoluto, per il miglior racconto e per la miglior poesia

Roma – Quasi cento opere, tutte incentrate sull’esperienza della quarantena da Covid-19, sulla rabbia, sull’isolamento, sulla disperazione, sulla speranza. Racconti e poesie che ben rappresentano un momento di riflessione, di dolore, di analisi.

La commissione dei prestigiosi giurati ha esaurito il suo compito. Massimo Lugli (giornalista de La Repubblica e autore di prestigio della Newton Compton), Gianni Maritati (giornalista redazione Cultura del Tg1 nonché autore di saggi), Angelo Perfetti (giornalista direttore de ilfaroonline.it) e Pino Scaccia (monumentale inviato del Tg1 e scrittore) esaminato gli scritti pervenuti alla redazione e hanno espresso con attenzione e cura il loro giudizio.

Il tema scelto ovvero “Covid-19, quando tutto sarà finito…” lasciava spazio a qualsiasi tipo di considerazione, dalla narrazione di fatti e storie alla fantasia sull’origine del virus, all’instancabile sacrificio del personale sanitario, al cambiamento di abitudini e forme di convivenza sociale. Insomma, un po’ tutti hanno centrato il tema e lo hanno sviluppato secondo sensibilità e formazione culturale.

Tre i premi assegnati e una menzione speciale individuata dalla giuria. Le opere dei premiati e quella che ha ricevuto la menzione saranno pubblicate nei prossimi giorni.

MIGLIOR OPERA IN ASSOLUTO – E’ stato scelto il racconto “Sperando in un applauso” scritto da Eleonora Svegliati.

MIGLIOR RACCONTO – Il premio per la narrativa è stato attribuito a “Le parole per dirlo” scritto da Susi Ciolella.

MIGLIOR POESIA – La giuria ha attribuito il premio per la poesia a “Se fermò er monno” scritta da Riccardo Sanna

MENZIONE ORIGINALITA’ – Una menzione speciale per l’originalità è stata riservata alla poesia “Quara” di Luca Gerace.

I cento libri da non perdere  

Nelle prossime ore i vincitori saranno contattati per ricevere il riconoscimento dai partner commerciali che hanno collaborato alla realizzazione del premio. Eleonora Svegliati riceverà un buono per consumare due menù pesce offerti dal ristorante “L’angolo delle Meduse” di Fiumicino (consegne a Fiumicino, Isola Sacra, Ostia, Ostia Antica, Casal Palocco e Infernetto). A Susi Ciolella verrà consegnato un buono acquisto del valore di 50 euro offerto dal gruppo Todis-Capobianco spendibile in 8 punti vendita (Ostia via C. Casana 117 e via A. Olivieri 54, Infernetto viale di Castelporziano 294 e via F. Cilea 248, Acilia di via di Macchia Palocco 95, via C. Albizzati 279, via di Saponara 220 e via del Poggio di Acilia 41)A Riccardo Sanna andrà un buono acquisto del valore di 50 euro da spendere presso Il Canapajo di Ostia (alimentari e cura del corpo, via A. Saracini 9).

L’opera di Luca Gerace sarà pubblicata nei prossimi giorni al pari degli scritti dei tre vincitori.

I PUNTEGGI

Questi i punteggi assegnati dalla giuria relativamente alla POESIA: Riccardo Sanna (18/20 punti), Luca Gerace (17/20), Barbara Iamundo (9/20), Giorgia Di Giulio (8/20) Liliana Manetti (7/20) Tommaso e Andrea Carisi (6/20). Hanno partecipato: Elisabetta Balzano, Roberto Priori, Giulia Sangiorgi, Marc Dani e Francesco Pasqual.

Riguardo alla NARRATIVA questi sono i punteggi: Eleonora Svegliati (19/20), Susi Ciolella (18/20), Emma D’Onofrio (12/20), Luca Laurenti (12/20), Mattia Biliotti (11/20), Nadia Fabbroncino (11/20), Raffaella Fanelli (10/20), Rosalia Alberghina (10/20), Carolina Florio (9/20), Margherita Gabbrielli (9/20) e Francesca Montis (9/20), Monica Stellato (8/20), Daniela Iannone (8/20), Davide e Alessandro Mancini (8/20), Valentina De Santis (8/20), Katia Nocentini (6/20).

Hanno partecipato: Chantal Salvinelli, Simona Pasquali, Stefano Lesti, Elisa Novara,  Angela Cosma Sciatti, Mauro Bartocci, Paola Gaspardis, Maria Mastrogiovanni, Luciana Mascagni, Eleonora Calicchia, Chiara Sartori, Gemma Carmelitano, Monica Stellato, Loretta Buonamico, Giulia Fraschetti, Roberto Priori, Mauro Martini, Maurizio Tanturri. Ilaria Simonini e Tina Giordano hanno inviato il loro scritto oltre il termine.