Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, dalla Regione le sovvenzioni per i nidi privati. Calicchio: “Una boccata d’ossigeno”

E' possibile presentare la domanda da oggi e fino alle 24.00 del 10 luglio prossimo. Le domande devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica

Fiumicino – E’ stato pubblicato ieri nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio l’avviso pubblico per la sovvenzione globale efamily destinata ai nidi privati autorizzati, ma non ancora accreditati.

“Si tratta di una boccata d’ossigeno necessaria per queste strutture che lavorano sul territorio con le nostre famiglie – spiega l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio -. Insieme alla consigliera regionale Michela Califano ci eravamo fatti parte attiva, già da settimane, presso la Regione perché si arrivasse presto a un provvedimento simile e così è stato”.

Clicca qui per leggere l’avviso completo, inclusi i moduli da compilare, con i dettagli dell’intervento, i requisiti e i i beneficiari

“In un comune come il nostro che, in controtendenza rispetto ai dati nazionali, ha elevati tassi di natalità – sottolinea Calicchio – i nidi privati integrano il sistema educativo pubblico e rispondono alle esigenze di diverse famiglie. Siamo lieti che la Regione abbia trovato il modo per correre anche in loro aiuto”.

I contributi concessi ammontano ad €100/mese per ogni posto nido autorizzato e non ancora accreditato, per un massimo di 60 posti per singolo nido, in conformità a quanto previsto dall’art. 6 della Legge Regionale n. 59/1980, a decorrere dal mese di marzo 2020 fino alla ripresa delle attività educative e comunque non oltre il mese di luglio 2020 (durata massima dell’intervento pari a 5 mesi).

Il contributo massimo concesso per gli interventi, sarà, pertanto pari a € 30.000,00 per ogni asilo nido. E’ possibile presentare la domanda da oggi e fino alle 24.00 del 10 luglio prossimo. Le domande devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito www.efamilysg.it.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino