Seguici su

Cerca nel sito

Gestione di bilancio, Simeone (Fi): “Ma quando usciremo dal commissariamento della sanità regionale?”

Il Consigliere: "Per ora rimaniamo alle promesse e agli annunci su un prossimo rilancio del sistema sanitario del Lazio e nulla più"

Regione Lazio – “Apprendiamo con piacere dalle agenzie di stampa che dal tavolo di verifica degli adempimenti con i ministeri dell’Economia e della Salute sia emerso un miglioramento dei conti e dei livelli di assistenza della sanità del Lazio.

Un fatto importante e certamente positivo. Detto ciò, credo sia opportuno però ricordare che siamo arrivati al 21 maggio 2020. Ormai è dal 2017 che ci viene annunciata l’uscita dal commissariamento della Sanità regionale.

Per ora rimaniamo alle promesse e agli annunci su un prossimo rilancio del sistema sanitario del Lazio e nulla più.
Mi chiedo, quando le promesse si trasformeranno in realtà? Si passerà finalmente dalle parole ai fatti?

Il Consiglio regionale del Lazio potrà tornare a trattare la materia sanitaria nel pieno delle proprie funzioni? Ci sarà la possibilità di legiferare senza che vi siano problemi?

Mi rivolgo all’amministrazione regionale, vogliamo comprendere se stiamo dentro la gestione commissariale o fuori da questo tunnel. E lo vorrebbero sapere soprattutto gli utenti, essendoci una forbice ancora troppo ampia tra la percezione reale che i cittadini hanno della sanità, dell’accesso alle prestazioni e alle cure e la realtà dei fatti” – Lo dichiara in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie della Regione Lazio