Seguici su

Cerca nel sito

Rapine a Ostia e Casal Bernocchi: nel mirino giovani vittime

Giovani rapinati da banditi che si muovono in coppia o in più persone. E’ successo in via Costanzo Casana e su un autobus

Ostia – Nel mirino dei banditi sono giovani vittime. Vengono avvicinate e, sotto la minaccia di un coltello, sono costrette a consegnare anche il poco che hanno.

E’ successo ieri, giovedì 21 maggio, in pieno giorno in via Costanzo Casana. Intorno alle 12,40 due ragazzi italiani, rispettivamente di 17 e di 21 anni, mentre camminavano sul marciapiedi sono stati avvicinati da due uomini. I banditi, d’origine sudamericana, sotto la minaccia di un coltello si sono fatti consegnare una catenina per poi fuggire a piedi. Non si registrano feriti mentre il valore della catenina è quasi nulla. I poliziotti del commissariato Lido indagano sull’episodio.

Un episodio inquietante è successo sempre ieri, pressappoco alla stessa ora, sull’autobus della linea 013. All’altezza di piazza San Pier Damiani, nel centro di Casal Bernocchi, un giovane di 17 anni è stato aggredito e derubato da un gruppetto di ragazzi un po’ più piccoli di lui ma armati di coltello. Una testimone ha dichiarato che si tratterebbe di una banda di rom.

Sempre a Casal Bernocchi il tam tam dei social ha diffuso diverse scorrerie con atti vandalici e tentativi di furto compiute nei giorni scorsi alla Polisportiva e in un’officina meccanica.