Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

I segreti del pre-gara. Laura Pasqua e Savio Loria ne parleranno in diretta Facebook

La campionessa azzurra del karate e il suo allenatore racconteranno i retroscena di una competizione e come si prepara una vittoria internazionale

Cosa è necessario fare per preparare una gara sul tatami? Una semifinale di pool, come una finale di competizione. L’obiettivo è sempre quello, la vittoria e la scalata della classifica mondiale della World Karate Federation. Lassù in cima il sogno olimpico aspetta. E anche il pass. Ma non è facile, mentalmente e fisicamente bisogna essere pronti.

Sono tanti i fattori che giocano in quel momento. E la concentrazione è l’elemento indispensabile. Come quella “bolla” che deve circondare l’atleta protagonista della favola del karate. Lo può aiutare allora anche il suo allenatore. Presenza indispensabile nel cammino di crescita tecnica e umana.

Ne parleranno Laura Pasqua e Salvatore Loria in diretta Facebook. Lo faranno il prossimo 26 maggio sulla pagina ufficiale della Fijlkam. In diretta e per tutti i tesserati e gli appassionati dell’arte marziale che il prossimo anno, scenderà sui tatami di Tokyo 2020. Già a Il Faro on line, la Pasqua lo aveva anticipato (leggi qui). Nella sua intervista dello scorso 15 maggio, la campionessa azzurra della Nazionale Italiana ha raccontato la sua carriera. La sua laurea in Psicologia e la passione per il mental coaching e quell’elemento psicologico che è utile, anche sul tatami, per dare il meglio di sé. Ha raccontato anche del suo coach Loria. E’ stato lui ai Mondiali di Madrid a creare intorno all’atleta dei Carabinieri la famosa bolla. E probabilmente ne parleranno ancora il 26 maggio per coloro che vogliono sapere che cosa accade dietro le quinte di un torneo e  come un’atleta professionista come Laura costruisce le medaglie sul podio. Tante quelle conquistate, anche grazie a Savio Loria.

Oggi, un’atleta ha bisogno di diverse figure per essere pronta sul tatami. E oltre all’allenatore a bordo tappeto, anche la presenza del mental coach, nel cammino verso la gara è fondamentale. Ha parlato anche di questa Laura nella sua intervista e ha svelato retroscena e speranze per il futuro.


(Il Faro on line)(foto@Fijlkam)