Seguici su

Cerca nel sito

Federica Brignone: la Coppa del Mondo all’asta per lo sport dilettantistico

La vincitrice del Trofeo dell’ultima stagione invernale tende una mano alle società in crisi economica. All’asta diversi suoi oggetti preziosi. I complimenti del ministro Spadafora

Federica Brignone scende in campo per dare il suo contributo allo sport ed in particolare a quello dilettantistico, colpito come tanti settori dall’emergenza sanitaria coronavirus in questo drammatico momento che sta vivendo il mondo anche in termini di crisi economica.

La vincitrice della Coppa del Mondo 2019/20 di slalom gigante, con il supporto della piattaforma di aste online eBay, ha deciso di donare 12 cimeli unici tra i quali l’abbigliamento, l’attrezzatura tecnica e tutto ciò che ha utilizzato in questa ultima bellissima e vincente stagione agonistica. Tra gli oggetti anche l’orologio Breitling e gli sci Rossignol da slalom gigante con i quali ha vinto la Coppa di specialità oltre alla generale, diventando la prima atleta italiana ad aggiudicarsela, stabilendo il nuovo record di punti italiani superando Alberto Tomba.

Oltre ai 12 oggetti messi all’asta su eBay Federica metterà a disposizione la splendida ed imponente Coppa del Mondo generale (in cristallo dal peso di 7 kg e mezzo) a fronte di un’offerta, per essere esposta a rotazione nelle Aziende o Club con l’obiettivo di diffondere un messaggio di ripartenza, vittoria ed energia positiva. All’asta si partecipa attraverso il sito https://www.ebay.it/e/_beneficenza/aste-­‐federica-­‐brignone  

I 12 cimeli verranno messi all’asta su E-bay questa sera dalle ore 19:00 per una settimana e il ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Sandro Calvesi, medaglia d’oro del Coni al Merito Sportivo, attiva dal 1966. Federica ha deciso di supportare l’atletica perché ritiene sia la disciplina base, da dove partono tutti gli sport e quindi ha scelto l’associazione Calvesi dove ha iniziato a fare sport da piccola e dove, quando è a casa, torna ancora ad allenarsi.

Sono davvero felice di potermi rendere utile per lo sport dilettantistico e penso che quello che Lyana Calvesi (Presidente dell’Associazione) fa per i ragazzi e per l’atletica è davvero quello che io intendo come vera essenza dello sport. Passione, coinvolgimento e divertimento senza secondi finidichiara Federica -. I fondi raccolti saranno utilizzati per continuare a iscrivere gratuitamente i ragazzi in difficoltà e donar loro la divisa della società perché si sentano uguali a tutti gli altri. Ho necessità di acquistare attrezzi, pagare le trasferte, pagare l’utilizzo degli impianti, reperire premi per organizzare le gare…Potrei andare avanti a lungo…Anche una piccola cifra garantisco che andrà a buon fine per ripagare con tutto il cuore Federica e tutti coloro che parteciperanno all’asta”, dichiara Lyana Calvesi.

(fonte@fisi.org)