Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio, Zingaretti: “8,8 milioni di euro a sostegno di Taxi e Ncc”

Il Presidente: "Un importante sostegno economico a tassisti e noleggiatori, per dare un aiuto concreto alla ripartenza del settore"

Regione Lazio – La Giunta Regionale ha approvato una delibera – proposta dall’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione della Regione Lazio, Paolo Orneli, di concerto con l’assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mauro Alessandri – che stanzia complessivamente 8.800.000 € di indennizzi che saranno versati una tantum e a fondo perduto a titolari di licenze di taxi (anche ai conducenti membri di una cooperativa) o di autorizzazioni per l’esercizio del servizio di Ncc.

Ogni operatore taxi in servizio riceverà 800 euro; una somma che, nel caso dei soggetti titolari di autorizzazione Ncc, rilasciata nella Regione Lazio, può arrivare, con un meccanismo a scalare, fino a un massimo di 2.000 euro per coloro che siano in possesso di più autorizzazioni. I fondi saranno assegnati con un avviso pubblico che sarà pubblicato a breve e sarà gestito da Lazio Crea.

“Dalla Regione Lazio arriva un importante sostegno economico a tassisti e noleggiatori, per dare un aiuto concreto alla ripartenza del settore, colpito in modo tragico durante il lockdown. Gli indennizzi previsti – ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – avranno il compito essenziale di dare ossigeno per la ripartenza e di sostenere anche i nuclei familiari dei lavoratori del settore”.

“La delibera rappresenta un atto di vicinanza ai lavoratori del servizio taxi e ncc della nostra regione che hanno subito profonde perdite economiche a causa del Covid. A questa iniziativa seguirà la consegna di 60mila mascherine per il comparto e nuove disposizioni in materia di sicurezza a bordo dei mezzi, che tutelino maggiormente lavoratori e utenti. Infine sono allo studio altre misure che consentano a tutto il settore del TPNL di superare la crisi, anche grazie alla possibile apertura a nuove forme di mercato.” – dichiara l’assessore alla Mobilità, Mauro Alessandri.

Califano: “Bene lo stanziamento per Taxi e Ncc”

“Lo stanziamento di quasi 9 milioni di euro destinato a Taxi ed Ncc, approvato oggi dalla giunta regionale del Lazio, è un importante provvedimento che va a riconoscere l’importanza di un comparto che nel Lazio conta oltre 11 mila autisti e il ruolo delle lavoratrici e dei lavoratori del settore”.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano, che aggiunge: “In base alla delibera ogni operatore taxi in servizio riceverà un sostegno a fondo perduto di 800 euro. Una somma che, nel caso dei soggetti titolari di autorizzazione Ncc, rilasciata nella Regione Lazio, può arrivare, con un meccanismo a scalare, fino a un massimo di 2mila euro per coloro che siano in possesso di più autorizzazioni. I fondi saranno assegnati con un avviso pubblico che sarà pubblicato a breve e sarà gestito da LazioCrea.

Questo provvedimento, per il quale ringrazio il presidente Zingaretti e gli assessori Orneli e Alessandri è solo l’ultimo di una serie di atti concreti con i quali la Regione Lazio sta cercando di affrontare la fase 2 con tutti gli strumenti che ha a disposizione. Un impegno che da marzo sta catalizzando tutte le nostre energie e forze per fare in modo che nessuno sia lasciato solo e per superare tutti insieme quella che è forse la crisi economica più grave dal dopoguerra a oggi”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie della Regione Lazio