Seguici su

Cerca nel sito

Sospetto caso di coronavirus al Bologna: la squadra rischia l’isolamento

Esami positivi per un membro dello staff tecnico. In attesa dell’esito del tampone. La notizia dalla società rossoblu

Bologna – Un caso di “sospetta positività” al coronavirus nello staff del Bologna. E’ lo stesso club a darne notizia, spiegando che è emerso nell’ultima serie di esami a cui è stato sottoposto il gruppo-squadra.

In attesa di ulteriori approfondimenti – spiega la società – la squadra in via precauzionale riprenderà domani gli allenamenti in forma individuale e ad orari differenziati senza uso di locali comuni. Nel caso in cui fosse confermata la positività, il gruppo-squadra sarà isolato in ritiro“.

Il Bologna aveva ricominciato dalla settimana scorsa ad allenarsi in gruppo (dopo una fase di allenamenti individuali) e nei giorni scorsi ha fatto la prima partitella agli ordini di Sinisa Mihajlovic. La sospetta positività di un membro del suo staff è motivo di preoccupazione anche perché il tecnico del Bologna è stato sottoposto nei mesi scorsi a un trapianto di midollo dopo che gli era stata diagnosticata la leucemia.

L’ultima versione del protocollo approvata dal Comitato Tecnico Scientifico prevede lo stop anche agli allenamenti individuali e l’isolamento di atleti e tecnici in caso di confermata positività.

(fonte@ansa.it)