Seguici su

Cerca nel sito

Demo.S Fiumicino: “Subito un tavolo sull’emergenza abitativa”

"Oltre 1500 le richieste , contro le 150 arrivate nel 2019. Una notevole differenza che deve far riflettere sull’attuale situazione abitativa"

Più informazioni su

Fiumicino – “Gli ultimi dati pervenuti  dai Servizi  Sociali del nostro Comune, in merito alle richieste effettuate per il contributo affitti erogato dalla Regione Lazio relativo al 2020 evidenziano una vera e propria emergenza  abitativa” – così in una nota Armando Fortini e Maurizio Ferreri per il gruppo Demo.S Fiumicino.

“Oltre 1500 le richieste , contro le 150 arrivate nel 2019. Una notevole differenza che deve far riflettere  sull’attuale situazione abitativa in cui oggi si trovano molti nostri residenti.

Tutta la politica  deve prendere atto che questi dati  indicano che siamo già in piena  emergenza abitativa e che dobbiamo agire al più presto per dare risposte concrete richieste  di aiuto che arrivano dalle famiglie del territorio.

Sfortunatamente, il problema Casa è stato rimosso per troppi anni dall’agenda politica, convinti che l’elevato tasso di abitazioni in proprietà fosse una risposta sufficiente a soddisfare il fabbisogno. Si è invece riproposto con forza in relazione a fenomeni e dinamiche sociali vecchie e nuove e la crisi economica che stiamo vivendo sta aggravando ulteriormente la situazione.

E’ necessario che l’Amministrazione Comunale ,cosi come sta avvenendo in altri comuni,  dia inizio ad un dialogo tra Enti pubblici,  rappresentanti di categoria, operatori privati, banche, fondazioni e le organizzazioni sociali per uno sforzo comune in direzione dello sviluppo dell’edilizia sociale
Come Demo.S  crediamo molto nella realizzazione di sinergie  che possono dare concrete soluzioni, per le  famiglie che non possono acquistare casa e non possono essere presenti nelle graduatorie Erp .

Una concertazione pubblico-privato si riuscirebbe ad attuare un piano di fattibilità per realizzare abitazioni in locazione, a termine e permanente, a costi di costruzione, vendita e affitto significativamente inferiori a quelli di mercato.

Bisogna passare dalle parole ai fatti e per questo chiediamo subito un Tavolo di concertazione dedicato a questo importante tema. Demo.S Fiumicino protocollerà a breve una Mozione per  portare la discussione anche  all’interno del Consiglio Comunale”.

Più informazioni su