Seguici su

Cerca nel sito

Estate 2020 a Santa Marinella, Tidei: “Case e ville prenotate, pienone di Vip”

Pierluigi D'Emilio: "Continueremo a lavorare sull’identità turistica di Santa MArinella"

Santa Marinella – Niente danni post-covid per la stagione estiva 2020 di Santa Marinella: i dati non lasciano trapelare un rallentamento al turismo, né quello di prossimità né tantomeno la spinta d’interesse verso l’internazionalizzazione economica. Questo quanto emerge dalla diretta del Faro Online con Pietro Tidei, sindaco del comune e Pierluigi D’Emilio, delegato al turismo. Clicca qui per vedere la trasmissione.

Prossimità e internazionalizzazione

Santa Marinella ha sempre goduto di un vantaggio rispetto alla vicinanza con Civitavecchia, primo porto turistico crocieristico del Mediterraneo – spiega Tidei – Prima dell’emergenza Covid, questo settore subiva un incremento del 6%, con ben tre milioni e mezzo di turisti all’anno: intercettarne anche solo il 10% rappresentava un successo in termini economici.-

Saltata la fiera internazionale del turismo di Miami, il comune si prepara in ogni caso alle mostre di Berlino e Mosca, senza rinunciare al dialogo con i paesi esteri d’interesse : Russia e Ucraina, da cui provengono già delle richieste di prenotazione da metà Agosto fino a Ottobre compreso.

Il rapporto con l’estero rappresenta tuttavia l’aspetto meno incisivo dell’impatto economico: dopo l’intercettazione crocieristica, il salvavita è rappresentato dal turismo dell’alta borghesia romana: case e ville al completo, boom di prenotazioni tra ministri, presentatrici, attori che si sono mossi con anticipo per trascorrere la stagione estiva 2020 in villeggiatura a Santa Marinella. “Avrete di che fotografare passeggiando sulla battigia”, anticipa il sindaco, che però non svela i nomi dei tanti vip che affolleranno le spiagge.

La fascia d’età interessata alle prenotazioni è compresa tra i 30 e i 60 anni, con una prevalenza di famiglie con bambini. Questo conferma la tendenza generale per l’estate 2020 a scegliere le case vacanza come luogo di protezione dal rischio del contagio coronavirus.

Se è vero che ci saranno costi ingenti per garantire le misure di sicurezza e la sanificazione degli ambienti, la stagione estiva non ha subito flessioni, rappresentando forse un’eccezione del litorale romano.

Nuovi obiettivi del turismo

“L’obiettivo principale – precisa il Sindaco – è piuttosto la destagionalizzazione. Se è vero che per i mesi estivi non c’è più disponibilità, Santa Marinella offre il clima ideale per continuare ad andare in spiaggia anche a Settembre e Ottobre, con i suoi 22 km di spiaggia e il castello di Santa Severa, posto in posizione strategica. Si tratterebbe quindi di allungare di due mesi la stagione turistica: questo è il prossimo step per ottenere un incremento economico.

Sarà inoltre necessario continuare a lavorare sull’identità turistica del comune, sottolinea Pierluigi D’Emilio, una costruzione partita da zero e strettamente intrecciata alle iniziative culturali e agli eventi ospitatati dal comune e finanziati dalla Regione Lazio.
Il Faro Online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Santa Marinella