Seguici su

Cerca nel sito

Teatro di Roma, Politi – Corrotti (Lega): “Soldi buttati per garantire i soliti noti”.

Lavoratori in Fis, interrogazione richiesta per la tutela del patrimonio artistico , attesa di risposte da Zingaretti e Raggi

Regione Lazio – “Continuano gli scandali inerenti le nuove nomine del Teatro di Roma. Nonostante le grandi difficoltà in cui versano i lavoratori del settore, i vertici del Teatro di Roma si aumentano i compensi e si spartiscono le poltrone.
E’ il caso dell’ex Direttore manager Giorgio Barbiero Corsetti che lascia vuoto il precedente incarico per ricoprire, ovviamente a parità di stipendio, la carica di Direttore Artistico.  Ovviamente ora occorrerà colmare la poltrona vuota con ulteriore esborso economico e relativa aggravante per le già fragili casse dell’ente, il tutto mentre i lavoratori restano in FiS.
Analoga situazione al Teatro dell’Opera, dove i soldi che arrivano dai fondi statali e comunali sembrano tesi a garantire la parte dirigenziale rispetto alla programmazione degli spettacoli. Abbiamo depositato, così come fatto anche in Regione, un’interrogazione urgente al Comune. Pretendiamo risposte sia da Zingaretti che dalla Raggi. Il Ministro Franceschini batta un colpo, il patrimonio artistico romano va tutelato.” – Lo dichiarano in una nota Maurizio Politi capogruppo Lega in Campidoglio e Laura Corrotti consigliere Lega alla Regione Lazio.
Il Faro Online – Clicca qui per leggere tutte le notizie della Regione Lazio