Seguici su

Cerca nel sito

Al via i lavori di ripascimento a Santa Severa

Tidei: "Quella di oggi è una giornata che rimarrà nella storia di Santa Marinella e del litorale a nord di Roma".

Santa Marinella – L’amministrazione comunale di Santa Marinella fa sapere che iniziano oggi i lavori di ripascimento del litorale della spiaggia di Santa Severa.

Si tratta di un progetto fortemente voluto dalla Giunta Tidei che vede la collaborazione dell’Ing.Pittori, totalmente finanziato dalla Regione Lazio e realizzato dalla ditta Sales, azienda leader in questo settore.

Il tratto di costa interessato dai lavori è quello compreso tra lo stabilimento “Il Marinaio” e lo stabilimento “Romeo”.Richiesti alla Regione Lazio dal Comune ulteriori 350 mila euro per estendere i lavori a tutte le spiagge di Santa Severa.

“Nonostante le condizioni metereologiche – afferma Tidei – quella di oggi è una giornata che rimarrà nella storia di Santa Marinella e del litorale a nord di Roma.  I lavori di ripascimento, realizzati con fondi regionali contribuiranno a proteggere la costa dall’erosione ma soprattutto a raddoppiare gli spazi di balneazione disponibili. Un intervento che mira sì alla protezione della costa ma soprattutto al conseguente aumento di posti di lavoro grazie alla disponibilità di ulteriore spiaggia.

Per questo motivo – prosegue Tidei – ho attivato gli uffici per richiedere ulteriori 350 mila euro alla Regione Lazio. Questo importo ci consentirebbe di completare i lavori su tutte le spiagge di Santa Severa.

Sempre con l’ing. Pittori stiamo preparando un progetto di ripascimento da presentare alla Regione Lazio che interessa, questa volta,  le spiagge di Santa Marinella. Un progetto ambizioso che cambierebbe il volto della nostra costa.

Desidero ringraziare – conclude Tidei –  la Regione Lazio per la grande disponibilità dimostrata a partire dal suo Presidente Zingaretti ad tutti gli uffici che hanno collaborato con noi. Un altro tassello, un’altra opera che testimonia il lavoro di una Giunta che guarda ai fatti e non alle chiacchiere”.