Seguici su

Cerca nel sito

Anzio, sulle spiagge libere distanziamento sociale e stop agli sport di gruppo

Anzio – Nuove norme e divieti per chi frequenterà durante l’estate 2020 le spiagge libere della città di Anzio, unica località del litorale romano ad aver conquistato la Bandiera Blu la Bandiera Verde per le spiagge a misura di bambino. Di seguito tutte le misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per le spiagge a libera fruizione:

L’accesso agli arenili a libera fruizione è consentito nel rispetto delle misure di prevenzione di seguito riportate:

– E’ vietata qualsiasi forma di assembramento e dovranno essere sempre rispettate le distanze di almeno 1 metro tra le persone, sia in acqua che nell’arenile;

– I fruitori delle spiagge libere dovranno recarsi presso gli arenili con mascherine, fino al raggiungimento della postazione scelta. Raggiunta l’area di sosta, dovrà essere assicurato un distanziamento tra gli ombrelloni, ovvero asciugamani, borse etc., in modo da garantire una superficie di almeno 10,00 mq per ogni zona. In tali zone potranno sostare max. 4 persone (maggiorate a 6 solo se conviventi);

– Sono vietate le attività ludico-sportive di gruppo che possano dar luogo ad assembramenti, nonché praticare qualsiasi gioco (ad esempio calcio, tennis da spiaggia, pallavolo, basket, bocce…..).

L’Ordinanza del Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, con le misure di prevenzione anti Covid-19 per le spiagge a libera fruizione e per gli stabilimenti balneari, notificata al Comando di Polizia Locale, alle Forze dell’Ordine, al Responsabile dell’8° S.C. Politiche del Demanio e Patrimonio ed al Responsabile del IV S.C. Ambiente e Sanità, incaricati per istituto della vigilanza sulla piena ottemperanza alla presente ordinanza.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Anzio