Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, banditi in moto rapinano il consigliere comunale Maurice Montesi

Sull'accaduto indagano i carabinieri, il Sindaco: "Mi auguro che le forze dell’ordine possano identificare e arrestare rapidamente i malavitosi e consegnarli alla giustizia"

Più informazioni su

Ardea – Momenti di paura ad Ardea nel pomeriggio di ieri 28 maggio, poco prima delle 16, quando il consigliere comunale Maurice Montesi è stato vittima di rapina da parte di due persone. Montesi si stava dirigendo al Consiglio comunale (leggi qui), ma si è fermato a causa di un bisogno fisiologico in via della Pescarella, lasciando la macchina aperta con tanto di chiavi attaccate e valigetta sul sedile.

Secondo le prime ricostruzioni, due persone su una moto, che probabilmente lo seguivano già da svariati minuti, hanno accostato e velocemente uno di loro è entrato nell’auto e ha messo in moto.

Nonostante il consigliere abbia provato a porre resistenza non c’è stato niente da fare. La macchina, dotata di GPS, è stata ritrovata circa venti minuti dopo a Pomezia. Secondo quanto dichiarato dal consigliere nella sua borsa, ancora dispersa, c’erano dei soldi contanti, circa 500 euro, e documenti importanti. Montesi ha denunciato il furto ai Carabinieri di Pomezia e sono ora in corso le indagini sul caso.

La solidarietà del Sindaco

Voglio esprimere la mia personale solidarietà nei confronti del Consigliere comunale Montesi, che ieri pomeriggio, lungo la strada che stava percorrendo in auto per unirsi ai colleghi per partecipare alla discussione sul bilancio, è stato vittima di un’aggressione da parte d’ignoti che l’hanno rapinato. Mi auguro che le forze dell’ordine possano identificare e arrestare rapidamente i malavitosi e consegnarli alla giustizia”. Così in una nota il primo cittadino di Ardea esprime solidarietà al consigliere Montesi.

Fratelli d’Italia: “La nostra solidarietà a Montesi”

“Il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia di Ardea esprime la propria solidarietà al Consigliere Comunale Maurice Montesi per l’aggressione subita nella giornata di ieri da parte di ignoti. Nel condannare simili gesti, siamo certi che le forze dell’ordine troveranno i malviventi e la magistratura saprà fare giustizia”. È quanto si legge in una nota di Fratelli d’Italia Ardea.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea

Più informazioni su