Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, minacce e insulti in Comune: sfiorata la rissa tra consiglieri

Neocliti: "Mi auguro si possa tornare al giusto confronto politico, con toni, dialettica ed atteggiamenti adeguati"

Ardea – Volano minacce e insulti durante il Consiglio comunale di Ardea. Quella che doveva essere una normale seduta per l’approvazione del Bilancio di previsione Finanziario 2020/2022 si è trasformata in un acceso scontro verbale. La diatriba ha visto protagonisti il consigliere di maggioranza Sandro Caratelli, la consigliera di Fratelli d’Italia, Raffaella Neocliti, e il capogruppo di Fratelli d’Italia, Riccardo Iotti.

Le tensioni sarebbero scoppiate subito dopo che il presidente Lucio Zito ha invitato l’assessore Morris Orakian ad andare all’esterno per dialogare con i cittadini che avevano preso parte alla protestata dei buoni spesa in aula (leggi qui). Mentre la Neocliti ha iniziato il suo discorso è stata interrotta con urla e grida da Caratelli.

Il Presidente, riportato con fatica l’ordine all’interno dell’assise, ha proseguito dando la parola al consigliere Riccardo Iotti, il quale nuovamente è stato interrotto e minacciato da Sandro Caratelli che, abbandonato lo scranno a lui assegnato, si è fermato accanto alla postazione di Iotti, minacciando il Consigliere: “Ti aspetto fuori e poi vediamo”, costringendo il presidente Zito ad interrompere nuovamente la seduta.

Nel mirino di Caratelli anche un giornalista, seduto nel pubblico, che faceva le foto per testimoniare quanto stava accadendo. Il Consigliere pentastellato ha inveito contro il reporter ed è stato trattenuto dai colleghi per evitare che oltre alle parole volassero anche schiaffi.

Non una riunione decorosa per il l’Assise comunale tornata a riunirsi dopo settimane. Solidarietà alla consigliera Neocliti è arrivata da “La Sinistra di Ardea”: “Pur se lontana dalle nostre posizioni politiche non possiamo accettare tali linguaggi. Crediamo che da qualsiasi parte arrivino e siano diretti, certi linguaggi siano da condannare”.

Si è fatto tanto per il rispetto dei linguaggi e delle donne – continuano -, vedere quanto accaduto ci fa sobbalzare di rabbia. Noi condanniamo tali comportamenti verso chiunque, perché questi metodi non prendano il sopravvento e finiscano per essere considerate normali. Se qualcuno crede che si possano tollerare certi fatti, a seconda di chi li subisce, sbaglia di grosso. Contro ogni forma di sopraffazione”

“Ringrazio per le parole di vicinanza e solidarietà giuntemi dalla Sinistra di Ardea, da Barbara Tamanti, da Morena Battistelli e dai tanti che mi hanno contattato perché presenti in aula, testimoni dei fatti e basiti dall’accaduto. Mi auguro si possa tornare al giusto confronto politico, con toni, dialettica ed atteggiamenti adeguati“. il “grazie” di Raffaella Neocliti attraverso i suoi canali social.

Intanto il consigliere Iotti sembra intenzionato a presentare una denuncia e non è escluso che lo faccia anche la sua collega. Il Presidente, riportato l’ordine ha continuato con professionalità a condurre il Consiglio fino all’approvazione dell’ultimo punto. Il servizio d’ordine è stato sostenuto dal personale del commissariato di Anzio-Nettuno e dagli agenti della Polizia Municipale di Ardea, i quali hanno garantito che non si passasse dalle parole ai fatti.

Associazione Nuova California: “Comportamento inaccettabile”

“Abbiamo appreso dalle fonti giornalistiche ciò che è successo durante il consiglio comunale di venerdì 29 maggio 2020 e riteniamo inaccettabile e inqualificabile l’attacco verbale da parte di alcuni esponenti di maggioranza verso alcuni consiglieri di minoranza”. Così in una nota stampa l‘associazione Nuova California 2004 Odv Onlus.

“Auspicando che tali episodi non si ripetano e che si ritorni ad una dialettica rispettosa delle Istituzioni. I cittadini, le imprese e gli artigiani del nostro territorio hanno bisogno di un’Amministrazione che risolva gli infiniti problemi che ci sono e non che ne crei altri, in un momento dove serve lo sforzo e l’unità di intenti di tutte le forze politiche per uscire dalla crisi accentuata dalla pandemia”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea