Seguici su

Cerca nel sito

Fare e rinnovare il passaporto a Roma, ecco tutte le novità

Come prenotare l'appuntamento alla Questura di Roma, quali documenti allegare: tutto quel che c'è da sapere per richiedere il passaporto

Roma – Il servizio di “Agenda Passaporto”, disponibile su internet al link www.passaportonline.poliziadistato.it consente al cittadino di prenotare autonomamente, in base alla disponibilità, l’appuntamento per l’acquisizione delle impronte digitali nel giorno e nell’ora desiderati presso la Questura per la richiesta del passaporto elettronico e della “dichiarazione di accompagnamento”, autorizzazione che consente ai cittadini genitori o tutori di minori di anni 14, di far viaggiare i minori affidandoli ad altri (persone fisiche o compagnie di trasporto).

Dal 25 maggio 2020, al fine di agevolare il cittadino nel rilascio di tali documenti, è possibile prenotare tale appuntamento anche presso i Commissariati di P.S. situati sul territorio della Capitale e della Provincia. Per garantire l’efficienza ed il buon andamento degli Uffici, si consiglia all’utente – che dev’essere necessariamente residente nella provincia di Roma – di prenotare il servizio presso il “proprio” Commissariato, che potrà essere individuato cliccando qui e inserendo esclusivamente il nome della strada (e non anche il Comune), oppure presso l’Ufficio Centrale Passaporti sito in Piazzale del Verano n.11.

La prenotazione di un appuntamento è valida per una sola richiesta di passaporto; qualora si abbia l’esigenza di richiedere più passaporti, dovrà essere compilata una prenotazione per ogni soggetto richiedente con l’inserimento dei dati relativi al titolare. Coloro che non vogliano usufruire di tale servizio di prenotazione, oppure abbiano particolari e documentate urgenze, potranno richiedere i predetti documenti presentandosi direttamente all’Ufficio di P.S. secondo le modalità e gli orari da questi previsti.

Si ricorda che, per il passaporto, l’interessato dovrà produrre allo sportello:

  • il modulo (scaricabile dal sito della Polizia di Stato), compilato in ogni sua parte;
  • un documento di identità in corso di validità;
  • due fotografie identiche, recenti, frontali, a volto scoperto e su fondo bianco (normativa Icao);
  • attestazione di versamento di € 42.50 esclusivamente mediante bollettino postale di conto corrente nr. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro – Causale: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”;
  • un contributo amministrativo di € 73.50;
  • eventuale precedente passaporto;
  • eventuale denuncia o la sua copia conforme di smarrimento o furto del passaporto.

Per ogni ulteriore informazione, si rinvia al sito istituzionale (clicca qui).
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana