Seguici su

Cerca nel sito

Scuola dell’infanzia a Mezzomonte, al via i lavori di efficientamento energetico

Per gli interventi l’Amministrazione di Sabaudia ha ricevuto il finanziamento totale dal Ministero per lo Sviluppo Economico, in attuazione del cosiddetto DL Crescita.

Sabaudia – Sono iniziati i lavori di efficientamento energetico della scuola dell’Infanzia dell’Istituto Cencelli di Mezzomonte. Il progetto, per un importo complessivo di 130mila euro, prevede la sostituzione di tutte le finestre e portafinestre, con caratteristiche termiche e di sicurezza secondo le norme vigenti, l‘installazione di zanzariere (finora assenti), il ripristino dei soffitti con stuccatura e verniciatura, la fornitura di tende ignifughe e i lavori accessori per la pulizia del plesso.

Per i suddetti interventi l’Amministrazione comunale ha ricevuto il finanziamento totale dal Ministero per lo Sviluppo Economico, in attuazione del cosiddetto DL Crescita, con il quale ha assegnato contributi ai Comuni per la realizzazione di progetti relativi a investimenti nel campo dell’efficientamento energetico e dello sviluppo territoriale sostenibile.

“Gli interventi presso la scuola di Mezzomonte rappresentano un ulteriore atto concreto per ridurre i consumi, migliorare il confort termico e abbattere le emissioni di CO2 nel territorio. Ma allo stesso tempo sono finalizzati ad assicurare ambienti confortevoli ai bambini e agli insegnanti che frequentano la struttura, nell’ambito della programmazione relativa al miglioramento dei servizi – commenta il consigliere delegato Enrico Veglianti.

Sono soddisfatto di questo nuovo traguardo che l’Amministrazione ha raggiunto, soprattutto perché conferma l’attenzione e l’impegno costante per le frazioni e per i borghi del Comune ma soprattutto per la sicurezza degli edifici scolastici.

Con la scuola di Mezzomonte – conclude la nota – portiamo a compimento, ancora una volta, interventi di manutenzione straordinaria ignorati da decenni e aggiungiamo un altro tassello al complesso quadro di interventi programmati che in questi tre anni l’Amministrazione ha portato avanti, checché ne dicano i nostri detrattori, sia in termini di sicurezza che di efficientamento e risparmio energetico, attraendo finanziamenti dagli Enti sovraordinati attraverso una progettazione mirata e strategica”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sabaudia