Seguici su

Cerca nel sito

Studenti universitari, Mattia (Pd): “Misure a lungo termine”

Necessità di non mollare la presa su provvedimenti presi a favore degli studenti per crisi-post Covid

Regione Lazio – “Con il lockdown imposto dall’emergenza sanitaria iniziata agli inizi di marzo, anche i nostri studenti universitari si sono scontrati con difficoltà che la Regione Lazio e DiSCo, l’Ente regionale per il diritto allo studio e la promozione della conoscenza, hanno saputo bilanciare con tempestività per garantire il diritto allo studio.

Tra le iniziative a sostegno degli studenti, ricordiamo il bonus connettività, molto apprezzato dalle associazioni studentesche, che ha permesso con un contributo una tantum di 250 euro di acquistare strumentazioni adeguate per sostenere la didattica a distanza, il bonus affitto e il pagamento puntuale delle borse di studio. La fase 2 di ripartenza ci obbliga, tuttavia, a non mollare la presa per scongiurare che le difficoltà di questo periodo abbiano un impatto negativo sul prossimo anno accademico, con un calo delle immatricolazioni o un aumento dell’abbandono della carriera universitaria.

E’ innegabile, infatti, che l’emergenza abbia rafforzato le disuguaglianze: molti studenti non sono riusciti a sostenere gli esami previsti, accumulando ritardi nella carriera accademica. Non possiamo permettere che nessuno resti indietro e bisogna, quindi, continuare a garantire l’erogazione di contributi straordinari agli studenti universitari, ampliando la platea dei beneficiari con una revisione dei requisiti, come ad esempio l’innalzamento della soglia Isee per l’accesso alle borse di studio, assicurare a tutti gli studenti una connessione internet e dispositivi digitali per la didattica a distanza, intervenire sul caro-affitti, creando nuovi alloggi per gli studenti fuori sede, e, in parallelo, in vista della ripresa di settembre, incoraggiare con ulteriori agevolazioni l’utilizzo del servizio di trasporto pubblico.

Se la Regione Lazio e DiSCo hanno saputo gestire con intelligenza, celerità e tempestività il momento di crisi contingente, come è stato riconosciuto dalle stesse associazioni universitarie intervenute oggi, è ora il momento di percorrere la strada che il presidente Nicola Zingaretti ha tracciato sull’importanza di investire sui nostri giovani, con un grande piano che preveda l’incremento di fondi dedicati e nuove politiche, perché l’obiettivo comune oggi, a tutti i livelli istituzionali, deve essere quello di evitare che la crisi sanitaria ed economica si trasformi anche in una crisi sociale.

Ringrazio per l’alto livello di confronto, di dialogo e per lo spirito di sostegno e di collaborazione emerso durante le audizioni di oggi l’assessore Di Berardino, il presidente del Cda di DiSCo, Alessio Pontillo, tutte le associazioni studentesche, “Sapienza in movimento”, “Demos-Sapienza”, “Udu Roma”, “Vento di cambiamento”, “Studenti alla terza”, “Unirete Torvergata”, “Primavera degli studenti”, “Universo Giovani – Tuscia”, “Aucs-Tuscia”, “Link Roma”, “Rete degli studenti medi del Lazio”, “Unione degli studenti Roma” e “Ricomincio dagli studenti”. – Lo dichiara, in una nota, Eleonora Mattia, Presidente IX Commissione Diritto allo studio, a margine delle audizioni appena ultimate in modalità telematica.
Il Faro Oline – Clicca qui per leggere tutte le notizie della Regione Lazio