Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, dalla Regione 3mila euro per il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Pescatori: "Si tratta di un riconoscimento importante per l'attività che il Consiglio Comunale dei Ragazzi porta avanti"

Civitavecchia  Nel mese di maggio la Regione Lazio ha assegnato al Comune di Civitavecchia – per la partecipazione al bando regionale da parte dell’Ufficio Pubblica Istruzione – un contributo economico per l’istituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi (annualità 2020). La Regione Lazio infatti promuove e sostiene la partecipazione istituzionale delle giovani generazioni alla vita politica e amministrativa locale, coinvolgendoli direttamente nei processi decisionali locali, attraverso l’attività istituzionale del Consiglio dei Ragazzi.

Tremila euro, il massimo della somma che si poteva percepire, saranno a disposizione del Consiglio dei Ragazzi per sostenere spese derivanti la sua attività istituzionale finalizzata alla informazione e diffusione sul territorio comunale e/o per iniziative di promozione della partecipazione giovanile: convegni, eventi, manifestazioni, incontri nelle scuole o per acquisto di beni durevoli (arredi, attrezzature informatiche).

Dichiara l’Assessore alla Scuola, Claudia Pescatori: “Si tratta di un riconoscimento importante per l’attività che il Consiglio Comunale dei Ragazzi porta avanti. La legislatura del sindaco Marini, della sua Giunta e del Consiglio volge al termine ma ha già fatto registrare numerose attività. L’emergenza Covid-19 ha purtroppo interrotto anche questo programma, che contiamo comunque di riprendere presto organizzando altre importanti manifestazioni che i Ragazzi hanno promosso, come nel caso della memorabile Giornata dello Sport”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Civitavecchia