Seguici su

Cerca nel sito

Coppa Italia, il 17 giugno la finale. Un minuto di silenzio alla ripresa della Serie A

Lo ha deciso la Lega Serie A nella riunione svolta con i club, dopo l’annuncio di Spadafora. Il 20 giugno in campo

Milano – La macchina si è rimessa in moto. La Serie A viaggia a vele spiegate verso la prima giornata di recupero. Lo comunica la Lega del massimo campionato, dopo la conferma della ripresa da parte del Governo.

E come il ministro Spadafora si era augurato, la prima competizione che tornerà in campo, sarà quella della Coppa Italia. Il 17 giugno si svolgerà la finale. Nei giorni precedenti, sin dal 14 giugno si giocheranno le semifinali Juventus – Milan e Napoli – Inter (leggi qui).

Le società collegate in videoconferenza con i massimi vertici della Lega, tra cui il presidente Dal Pino, hanno espresso parere favorevole sulla ripartenza. Tutte insieme sono pronte ad imbracciare di nuovo la sfida per lo scudetto. La sesta giornata di ritorno si giocherà nel week end del 20 e 21 giugno ((Atalanta – Sassuolo, Hellas Verona – Cagliari, Inter – Sampdoria e Torino – Parma). E sarà osservato un minuto di silenzio, come era da auspicio per la ripresa. In onore delle vittime del coronavirus. La giornata successiva si giocherà a partire da lunedì 22 giugno.

Di seguito la nota della Lega Serie A

L’Assemblea della Lega Serie A si è riunita alla presenza di tutte le 20 Società collegate in video conferenza. I Club hanno accolto con soddisfazione il via libera alla ripresa della Serie A TIM comunicato dal Ministro Spadafora e hanno votato all’unanimità la disputa dei 4 recuperi della sesta giornata di ritorno (Atalanta – Sassuolo, Hellas Verona – Cagliari, Inter – Sampdoria e Torino – Parma) nel weekend del 20/21 giugno e la programmazione dell’ottava giornata di ritorno a partire da lunedì 22 giugno.

Inoltre, accogliendo l’auspicio del ministro Spadafora, l’attività sportiva della stagione 2019/2020 riprenderà da subito con la Coppa Italia, la cui finale è programmata per il giorno 17 giugno.

Date e orari delle gare saranno resi noti dalla Lega Serie A nei prossimi giorni”.

(Il Faro on line)