Seguici su

Cerca nel sito

Lega Fiumicino: “Mercato del sabato, un passo indietro evitabile con un maggior dialogo”

"Bene il cambio di rotta sul mercato del sabato. Speriamo sia di lezione, e si abbandoni l'arroganza di governo"

Fiumicino – “La vicenda del mercato del sabato è emblematica del modo di muoversi di questa amministrazione, tra accelerate dovute a decisioni prese senza confrontarsi con nessuno e successive frenate quando le decisioni prese si scontrano con il buonsenso e con le esigenze del territorio”. Lo afferma un comunicato a firma di Vincenzo D’Intino, capogruppo della Lega a Fiumicino.

“La scorsa settimana – prosegue D’Intino – la Lega era in strada al fianco dei cittadini, per supportare una protesta rispetto alla decisione di mettere il mercato in posizione continuativa su via del Canale. Ho personalmente partecipato anche alla riunione con il vice Sindaco e seguito i successivi sviluppi.

Oggi ci troviamo a vedere esaudite le richieste dei commercianti, sia ambulanti che negozianti , rispetto alla collocazione del mercato. Siamo contenti, ma poteva essere evitato tutto il precedente spostamento, i malumori, le arrabbiature e, infine, i danni economici, se solo questa maggioranza e questo Sindaco si fossero mossi con meno arroganza e supponenza.

Il confronto con le forze sociali e politiche del territorio, soprattutto quando si devono prendere decisioni che riguardano la collettività, è la base della democrazia, e anche il modo migliore per evitare si sbagliare.

Bene dunque il cambio di rotta sul mercato del sabato. Speriamo – conclude – sia di lezione per un cambio di passo a livello politico-amministrativo nel prossimo futuro”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino