Seguici su

Cerca nel sito

Settebello, gli Azzurri a Siracusa per continuare gli allenamenti

Secondo le norme vigenti sugli allenamenti individuali, la squadra azzurra prosegue l'attività. E termina i raduni a Roma e Camogli

Prosegue il Settebello la serie di allenamenti ripresi dopo lo stop dovuto alla diffusione dell’epidemia del coronavirus. La Nazionale Italiana di pallanuoto campione del mondo raggiunge la Sicilia per continuare la ripresa.

Non è stato semplice per i già qualificati alle Olimpiadi di Tokyo 2020 restare a casa, senza piscina e pallone durante il lockdown. Si sono allenati tra le mura domestiche, con la guida dei tecnici azzurri. Nella giornata di oggi si concludono i raduni contingentati in Liguria e nel Lazio.

Il prossimo 3 giugno gli Azzurri saranno a Siracusa, alla piscina Caldarella, in conformità alle vigenti disposizioni legislative che hanno consentito la ripresa degli allenamenti individuali degli atleti di interesse nazionale.

Di seguito i convocati dal coach Sandro Campagna

Niccolò Figari, Nicholas Presciutti, Marco Del Lungo, Giacomo Cannella e Jacopo Alesiani (AN Brescia), Andrea Fondelli, Edoardo Di Somma, Stefano Luongo, Pietro Figlioli, Matteo Aicardi, Alessandro Velotto, Gonzalo Oscar Echenique, Vincenzo Renzuto Iodice e Francesco Di Fulvio (Pro Recco), Lorenzo Bruni, Gianmarco Nicosia, Luca Damonte e Vincenzo Dolce (Sport Management), Matteo Spione e Francesco De Michelis (Roma Nuoto), Edoardo Campopiano (RN Savona), Luca Marziali (CN Posillipo) e Michael Bodegas (CNA Barceloneta dal 15 giugno).

Con il commissario tecnico Alessandro Campagna, come indica il sito ufficiale della Federnuoto, nello staff il team manager Alessandro Duspiva, l’assistente tecnico Amedeo Pomilio, il medico Vincenzo Ciaccio, il fisioterapista Luca Mamprin, il preparatore atletico Alessandro Amato e il preparatore dei portieri Goran Volarevic.

(Il Faro on line)(foto@deepbluemedia)