Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, vandali sulle spiagge. Virginia Raggi: “La legalità dà fastidio”

Vandali scatenati per due notti di seguito contro i casotti di servizio delle spiagge libere

Ostia – Per due notti di seguito i vandali si sono accaniti sui casotti dei servizi sistemati sulle spiagge libere. E la sindaca di Roma, Virginia Raggi, denuncia: “La legalità che stiamo portando dà fastidio”.

L’altra notte, tra domenica 31 maggio e lunedì 1°giugno, ignoti hanno danneggiato i casotti dei servizi igienici di via dell’Idroscalo, sulla spiaggia tra la foce del Tevere e il porto turistico. I vandali hanno preso a calci le porte e divelto le cerniere. Per questo motivo il X Municipio ha fatto portare via le unità di servizio.

La notte scorsa, stesso trattamento per un casotto della spiaggia libera di lungomare Duca degli Abruzzi altezza via del Sommergibile. Il piccolo fabbricato è il ricovero delle attrezzature del marinaio di salvataggio e non è stato portato via nulla  sono stati fatti solo danni.

Inoltre qualche incivile ha fatto sparire i secchioni per la raccolta differenziata sistemati su alcune spiagge libere.

Le porte danneggiate a calci nei casotti dei servizi igienici all’Idroscalo

«Vergognoso. Guardate queste immagini. Qualche incivile ha distrutto i bagni installati nella spiaggia dell’Idroscalo, tra cui uno riservato ai disabili, e il deposito degli assistenti bagnanti nella zona di Ostia Ponente. Inoltre, sono stati dati alle fiamme alcuni cassonetti sul litorale e ne sono stati rubati diversi all’interno delle spiagge. La stagione balneare è appena iniziata e in soli due giorni abbiamo subìto atti intimidatori di questo genere. È intollerabile. Qualcuno evidentemente non gradisce il grande lavoro che abbiamo compiuto sulle spiagge libere del litorale». Lo scrive in un post su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. «Stiamo riportando la legalità e questo, è chiaro, dà fastidio – conclude – Noi non ci fermiamo e andiamo avanti sempre #ATestaAlta».