Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, mareggiata ed erosione: cancellati trenta metri di spiaggia

Furiosa mareggiata lungo la costa laziale. Danni a stabilimenti balneari e alle spiagge libere

Ostia – Brutto risveglio per i concessionari balneari e per i bagnanti del mare di Roma: la mareggiata nella notte ha cancellato una profondità di non meno di trenta metri di spiaggia.

Ostia

Il mare forte di scirocco ha devastato la costa laziale. E nei punti di vista più vulnerabili di Ostia l’erosione ha risucchiato in acqua lunghi tratti di arenile.

Allo Sporting beach la potenza della mareggiata ha spinto l’acqua fin dentro la tavola calda. Il personale nella mattinata ha ripristinato il servizio asciugando il pavimento.

L’acqua ha allungato la sua presenza anche al Kursaal, alla Pinetina e alla Nuova Pineta.

Su diverse spiagge libere le palline impiegate per segnalare le piazzole del distanziamento sociale, sono state divelte e portate via dalla corrente. È successo all’ex Spiaggetta, all’ex Faber Beach e su lungomare Duca degli Abruzzi.