Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, cassonetti degli abiti nel degrado, Humana si scusa: “È una situazione difficile”

Humana: "Il servizio è a nostro carico e desideriamo assumerci la piena responsabilità di quanto è successo, scusandoci per i disagi arrecati"

Ardea – “Il servizio è a nostro carico e desideriamo assumerci la piena responsabilità di quanto è successo, scusandoci per i disagi arrecati” queste le scuse di Humana People to People Italia sulla situazione di degrado in cui versano i cassonetti degli abiti usati ad Ardea (leggi qui).

“Il servizio di raccolta era sospeso da inizio aprile – spiega Amelio Schiavo di Humana – quando, d’accordo con i Comuni, avevamo cinto i contenitori con nastri bianchi e rossi e affisso avvisi che chiedevano di non conferire gli indumenti e di rimandare il cambio di stagione. Invece, in troppi casi, i nastri sono stati rimossi, gli indumenti cacciati dentro a forza o abbandonati a lato dei contenitori, in alcuni casi sono stati gettati vicino ai contenitori anche rifiuti indifferenziati”.

“La nostra filiera – chiarisce Schiavo – era bloccata a causa delle restrizioni sulla distribuzione degli abiti: i magazzini, per motivi sanitari e ambientali, hanno limiti di legge che non possono essere superati. Ci siamo quindi trovati in una situazione dove per mantenere il servizio avremmo dovuto violare le regole sugli stoccaggi e la corretta gestione dei rifiuti. Per gestire questa situazione difficilissima abbiamo scelto di dialogare con il territorio e sospendere temporaneamente la raccolta“.

Una soluzione che purtroppo non ha funzionato: il comportamento di alcuni ha vanificato l’atteggiamento collaborativo dei Comuni e della stragrande maggioranza dei cittadini. Ma non è nostra intenzione scaricare la colpa su nessuno: il servizio è a nostro carico e desideriamo assumerci la piena responsabilità di quanto è successo, scusandoci per i disagi arrecati. Avremmo dovuto prevedere ogni scenario, più di quanto siamo riusciti a fare. Il servizio è ripartito, stiamo provvedendo a eliminare ogni accumulazione facendo giri straordinari di pulizia”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea