Seguici su

Cerca nel sito

Salvataggio a Marina di Minturno, sfornati una ventina di nuovi “bagnini”

Sulle spiagge è prevista una buona presenza di ospiti soprattutto campani e frusinati.

Più informazioni su

Minturno – Presso lo stabilimento balneare “La Bussola”, situato alle falde del Monte d’Argento in località Marina di Minturno, si è tenuto l’annuale corso, gratuito, per “bagnini di salvataggio” che al termine dello stesso hanno sostenuto un breve esame al fine di ottenere il brevetto previsto dalle vigenti normative.

Gli oltre venti ragazzi, uomini e donne, non avranno di certo alcuna difficoltà a trovare lavoro sulla riviera minturnese visto che gli esercizi di settore che operano sulla stessa sono circa quaranta e che, malgrado i tempi a causa della pandemia di covid-19 non siano dei migliori, è prevista una buona presenza di ospiti soprattutto campani e frusinati.

corso bagnini minturnoLe voci, infatti, sono incoraggianti e sembra addirittura che, malgrado le classiche voci di corridoio e di virologi, a volte improvvisati, paventino un “ritorno” del micidiale covid-19 proprio durante il periodo estivo, le prenotazioni per soggiornare presso pensioni, alberghi, case private e “bed and breakfest”, rispetto agli anni scorsi, siano in considerevole aumento.

E per il comune di Minturno, e Scauri e Marina di Minturno in particolare, è una notizia non da poco perché l’economia della zona poggia quasi totalmente sul turismo estivo che si concentra in modo particolare nel bimestre luglio-agosto.

Per concludere pende, al solito, sulla testa di imprenditori balneari e non e su quella dei, si spera, numerosi graditi ospiti la “spada di Damocle” di quella che gli ottimisti, per partito preso e per “disciplina” di partito, definiscono “fioritura algale” ma che è ben altro. Speriamo che, per tutto il periodo vacanziero, il vento prevalente siano il Levante e la Tramontana e non il Ponente, il Libeccio e lo Scirocco.

Più informazioni su