Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

“Poca trasparenza e troppa arroganza”, centrodestra e liste civiche contro Montino

A luglio un'assemblea pubblica per far conoscere ai cittadini i programmi e le proposte dell'opposizone

Fiumicino – “Questa Amministrazione, che sopperisce all’assenza di programmazione con l’arroganza dell’oscurantismo, con l’opacità e con la mancanza di trasparenza, non può continuare a convocare i consigli comunali in segreto”.

Lo dichiarano i capigruppo di centrodestra e delle liste civiche di Fiumicino riunitisi oggi nella sede comunale. “La trasparenza detta per lo meno la regola della informazione attraverso lo streaming pubblico – aggiungono i capigruppo – ; se questo non dovesse ancora avvenire prenderemo provvedimenti, con gesti di protesta”.

“Nella riunione odierna, dopo un’analisi attenta della condizione di crisi economica che il Comune sta attraversando anche a causa dell‘emergenza Covid-19, si anche valutato di sostenere le iniziative delle associazioni e dei cittadini per la ripresa economica. Sosteniamo le partite Iva e il tessuto economico rimasto, senza esclusione, visto che questa Amministrazione sembra non occuparsi di tutti i cittadini ma solo di una parte”.

I capigruppo hanno infine discusso sulla opportunità di coinvolgere i partiti di centrodestra per convocare a metà luglio un’assemblea pubblica “per portare a conoscenza dei cittadini i nostri programmi e le nostre proposte”, concludono.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino