Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

D’Intino: “Crisi generale del lavoro. Il Comune non fa la sua parte”

Il Capogruppo chiede al Comune interventi più inclusivi per il mondo del lavoro

Fiumicino – “La situazione lavorativa è critica e il Comune di Fiumicino non va nella direzione giusta”. Lo afferma in un comunicato Vincenzo D’Intino, capogruppo della Lega a Fiumicino, in merito alla crisi del lavoro sorta con l’emergenza sanitaria. “Il salto degli accordi tra sindacati e regioni per il rinnovo delle casse integrazioni di Aviation Service, si aggiunge alle criticità già esistenti – prosgue il Capogruppo -. I sindacati sono seriamente preoccupati di questo mancato rinnovo, ma il comparto aeroportuale non è l’unico ad essere ancora in grave crisi”.

“Abbiamo un settore alberghiero frenato dalla mancanza di turisti – sottolinea D’Intino- e la ristorazione in difficile ripresa.  Inoltre, sembra si stia dando poca importanza a chi è rimasto senza lavoro. Basti pensare ai giovani vigili urbani non richiamati in servizio e sostituiti da volontari (leggi qui).

Tante le problematicità, ma poche le risposte concrete. I nostri cittadini hanno bisogno di più certezze. Il Pd a livello regionale e comunale sta adottando strategie non adatte alla gravità della situazione – conclude il Capogruppo -. Con l’emergenza sanitaria ancora in corso, si devono prendere decisioni più inclusive per cercare di uscire da questa condizione di disagio”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino