Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Latina, ladro di biciclette “pizzicato” dalle telecamere di sicurezza: arrestato

Al ladro è stata applicata la Misura Cautelare dell’Obbligo di presentazione, per due volte al giorno, presso gli Uffici della Questura

Latina – I poliziotti della Squadra Volante della Questura di Latina impegnati nei servizi di controllo del territorio, sempre più penetranti, ieri sono intervenuti in una via del capoluogo su richiesta di un cittadino che denunciava il furto nel proprio palazzo della sua nuova bicicletta, l’uso della quale, insieme ai quello dei monopattini elettrici, ritornato prepotentemente di gran moda anche grazie alle diverse agevolazioni per il loro acquisto.

Gli agenti della Volante giunti sul posto raccoglievano diverse testimonianze che fornivano loro una attenta descrizione ed alcuni precisi particolari dell’uomo (diversi tatuaggi sulle braccia e sul collo) utili all’individuazione del ladro di biciclette.

Inoltre i poliziotti, subito visionate le immagini del furto riprese dalle telecamere a circuito chiuso poste a sorveglianza dell’ingresso del palazzo, avevano conferma dell’identikit dell’uomo poco prima ricostruito. Immediate scattavano le ricerche del ladro, che veniva individuato e bloccato subito dopo nei pressi dell’ingresso di un noto Centro Commerciale, proprio in sella alla bicicletta poco prima rubata e con indosso uno zaino contenente diversi attrezzi utili allo scasso.

Lo stesso ha anche confessato il furto della bici ai poliziotti che lo hanno catturato, è stato accompagnato presso gli uffici della Squadra Volante ed identificato: si tratta di un 35enne pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e stupefacenti, che per la circostanza, è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato.

Come disposto dal P.M. di turno, Dott.ssa Gentile, l’uomo è stato associato presso le Camere di Sicurezza della Questura ove è rimasto in attesa del Rito Direttissimo di questa mattina, che si è tenuto presso il Tribunale di Latina. Al termine dell’udienza, l‘arresto è stato convalidato e per l’uomo è stata applicata la Misura Cautelare dell’Obbligo di presentazione, per due volte al giorno, presso gli Uffici della Questura.