Seguici su

Cerca nel sito

Montalto, Corniglia: “Che fine ha fatto il confronto democratico?”

"Continuano a convocare il Consiglio comunale di mattina, mettendo in difficoltà i consiglieri di opposizione che hanno impegni lavorativi"

Montalto – “Il 1 luglio, alle ore 9, si terrà il Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio previsionale. Continuano, quindi, le convocazioni mattutine, che mettono in difficoltà i consiglieri di opposizione che hanno impegni lavorativi”, si legge in una nota diffusa da Francesco Corniglia, consigliere comunale a Montalto per il Movimento 5 Stelle.

“Perché – continua Corniglia – non un orario pomeridiano? Forse perché il pomeriggio sono i consiglieri di maggioranza ad avere impegni?
Ma non basta questo… si continua con la videoconferenza anche se ci sono state problematiche di collegamento riscontrate da alcuni consiglieri. Aprono le sale bingo, le discoteche, si fanno le tavolate al ristorante rispettando le norme di sicurezza, si va in spiaggia, riaprono musei… ma il Consiglio comunale, per riunire al massimo dodici persone, non si può fare, mentre le riunioni di Giunta comunale sì”.

“Mai visto un atteggiamento così arrogante, che svilisce il pubblico confronto. Le interrogazioni da me presentate (che riguardano la raccolta dei rifiuti, il progetto della foce del Fiora, i lavori sul lungomare, viale dei Pini a Pescia Ronana, l’ordinanza non potabilità acqua zona sud Aurelia di Pescia Romana…) non meritano forse risposte urgenti? Eppure sono state inviate il 7 giugno per il Consiglio comunale del 10 giugno dove la maggioranza non le ha discusse, perché non aveva tempo per preparare adeguatamente le risposte. La stessa maggioranza che non si fa scrupoli ad inviare le convocazioni il giovedì pomeriggio per i Consigli comunali del lunedì mattina. E questo lo chiamate confronto democratico?“, conclude Corniglia.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Montalto