Seguici su

Cerca nel sito

Niccolò Zanardi a suo padre Alex : “Non ti lascio, torna presto”

Una foto significativa sul profilo Instagram del figlio del pluricampione paralimpico. La sua mano che stringe quella del padre. La commozione del web. Stop ai bollettini

Siena – Due mani che si stringono. Una che non lascia l’altra. E’ quella di Niccolò. Il figlio di Alex Zanardi. In questi giorni al suo capezzale, in terapia intensiva a Siena. Stringe forte la sua giovane mano, quella di suo padre. Lo fa forte, fortissimo. Come lo è Zanardi, in coma farmacologico. Invariato il quadro clinico e cresce la speranza che presto il pluricampione paralimpico possa risvegliarsi e uscire dall’incubo.

Sono prudenti i medici. Le condizioni sono comunque gravi e Alex potrebbe riportare dei danni neurologici. Ma tutto si saprà quando l’eroe azzurro aprirà gli occhi. I sanitari dell’Unità Emergenza dell’ospedale vorrebbero risvegliare Alex la prossima settimana. Intanto la famiglia ha deciso di fermare i bollettini quotidiani. Niente comunicati giornalieri, per rispettare il difficile momento di Alex. Anche il Papa ha voluto esprimere la sua vicinanza a colui che ha segnato una strada importante nello sport paralimpico e nella vita di molte persone. Il Pontefice ha inviato una lettera accorata di auguri per un “uomo che ha dato dignità alla disabilità umana(leggi qui). Un esempio di rinascita per tutti. E Zanardi non molla dal suo letto di ospedale, in questa seconda strada in salita, che lo vede protagonista. Non lo lascia suo figlio Niccolò.

(clicca per ingrandire)

E quella foto postata su Instagram racconta di un amore che non finisce e che salva: “Non lascio questa mano – scrive Niccolò – dai papà anche oggi un piccolo passo in avanti. Forza papà, ti aspetto. Torna presto”.

Ha commosso il web questa immagine e tanti si sono uniti alla preghiera di Niccolò. Dal mondo dello sport, a quello dello spettacolo. Passando per la politica e per il giornalismo. E poi i comuni cittadini italiani, a cui Alex ha insegnato a vincere le difficoltà. E la regola dei 5 secondi adesso è valida anche per lui, che la divulgata. “Prima di arrenderti, conta fino a 5. E’ lì che cambia la storia. Forza Alex.

View this post on Instagram

Forza papà, ti aspetto, torna presto ❤❤

A post shared by Niccolò Zanardi (@niccolo_zanardi) on

 

(Il Faro online)