Seguici su

Cerca nel sito

Meteo: Caldo al centro-sud, tornano i temporali al Nord previsioni

Infiltrazioni umide ed instabili atlantiche causeranno temporali anche violenti in giornata su parte del Nord Italia

Più informazioni su

PRIMI TEMPORALI GIA’ IN AZIONE AL NORDOVEST. Lungo il bordo settentrionale dell’alta pressione che abbraccia le latitudini mediterranee iniziano a farsi strada infiltrazioni di aria umida di origine atlantica che raggiungono già in mattinata le Alpi occidentali e le aree limitrofe. Ne conseguono i primi temporali in Piemonte, in particolare su Biellese, alto Novarese e alto Vercellese, con fenomeni a tratti intensi. In poche decine di minuti accumulati quasi 30mm lungo il corso del Sesia. Rapidamente i fenomeni hanno valicato il confine con la Lombardia raggiungendo Varesotto, Comasco e Lecchese, ma contemporaneamente una cella temporalesca ha preso vita su Milano e sulle zone a sud della città.

BELLO SUL RESTO D’ITALIA. Le rimanenti zone dello Stivale rimangono sotto la protezione dell’alta pressione e il tempo rimane stabile e caldo. Fanno eccezione annuvolamenti sulla Liguria, alta Toscana, localmente sul basso Tirreno. Ma vediamo l’evoluzione previste per la giornata di oggi:

METEO PROSSIME ORE. Al Nord, lambito da umide correnti atlantiche, tempo instabile su Alpi, Prealpi con rovesci e temporali sparsi sin dal mattino, occasionalmente anche su alte pianure, specie lombarde. Nel pomeriggio formazione di altri temporali sul Piemonte, in estensione tra sera e notte in modo disorganizzato anche a Lombardia, Trentino e Veneto, con occasionale interessamento dell’Emilia. I fenomeni saranno localizzati, ma a tratti intensi associati a grandine e improvvise raffiche di vento; non esclusi anche improvvisi nubifragi. Da segnalare nuvolosità irregolare a tratti compatta sulla Liguria, con qualche fenomeno non escluso in giornata tra Savonese e Imperiese. Al Centro-Sud l’anticiclone manterrà il tempo stabile, pur con annuvolamenti su alta Toscana e Appennino. Temperature in locale calo al Nord, ancora in aumento al Centro-Sud con punte di 36/37°C sulle zone interne dell’alta Puglia e delle isole maggiori.

Evoluzione meteo Lazio

MERCOLEDI’: Continua l’egemonia anticiclonica sull’Italia a garanzia di tempo stabile e assolato. Temporanee nubi basse tra notte e primo mattino su alta Toscana, Arcipelago toscano e Maremma sud-occidentale, ovunque soleggiato comunque da metà mattino; qualche banco di nebbia entro il primo mattino possibile su Valdarno inferiore e valli dell’alto viterbese. Temperature massime previste in ulteriore lieve ascesa con punte anche over 34/35°C sulle pianure e valli dell’entroterra (sino a 36/37°C sul ternano). Ventilazione sino a moderata occidentale al pomeriggio. Mare in prevalenza poco mosso.

Commento del previsore lazio

ALTA PRESSIONE SUB-TROPICALE, TANTO SOLE CON CALDO INTENSO NELLE PIANURE INTERNE; INSTABILITA’ DI PASSAGGIO TRA 3 E 4 INIZIANDO DA EST TOSCANA E UMBRIA.  L’Estate preme sull’acceleratore con l’anticiclone sub-tropicale che garantirà una serie di giornata assolate e calde su Toscana, Umbria e Lazio, questo almeno fino all’inizio del weekend di questa settimana; qualche nube marittima in più su alta Toscana entro mercoledì, anche sulla Versilia. Per il resto davvero poco da segnalare se non caldo anche intenso nelle pianure dell’entroterra, con punte di oltre 34-35°C (anche superiori nel ternano); meno caldo lungo le coste nelle ore centrali grazie all’azione mitigatrice della brezza. Per il lungo termine, possibile rapido passaggio instabile tra 3 e 4 luglio iniziando dalle zone orientali di Toscana e Umbria per poi coinvolgere localmente anche alcune zone centro-occidentali delle centrali tirreniche nel corso di sabato; evoluzione comunque da confermare.

Più informazioni su