Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Formia si riconferma “Città che legge”

L'obiettivo del riconoscimento è valorizzare le Amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere politiche di promozione della lettura

Formia – Formia è, anche per il biennio 2020-2012, una “Città che legge”. Il riconoscimento è promosso dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con l’Anci, per promuovere e valorizzare le Amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio.

Attraverso la qualifica di “Città che legge”, infatti, si intende riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

“Sarà un ulteriore stimolo e spinta vitale affinché il libro sia l’arma più potente, e la lettura una pratica di libertà e conoscenza”, ha commentato il vicesindaco e assessore alla Cultura Carmina Trillino.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia