Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio, FdI: “Le dichiarazioni sul bilancio dell’Atac sono illusorie, la flotta è ai minimi termini”

Ghera e De Priamo: "Gran parte delle vetture in servizio da oltre un decennio si guastano frequentemente e crolla il numero delle corse"

Regione Lazio – “La chiusura del deposito Atac di Monte Sacro, ormai ridotto a sfascio senza nemmeno più un filobus in grado di marciare, dopo l’azzeramento di quelli in servizio al Laurentino, fa evaporare l’ennesimo velleitario progetto di mobilità sostenibile con mezzi elettrici del sindaco Raggi.

Anche nella tratta dalla Stazione Termini a Fidene ora transitano inquinanti bus a gasolio e a metano, mentre in tutta Roma qualità e frequenza del trasporto pubblico registrano un costante calo. Sono centinaia le avarie riscontrate sui mezzi ogni giorno in tutti i depositi romani.

Ai guasti cronici che si verificano ogni estate, rottura dell’impianto di aria condizionata eccessivo rialzo della temperatura del liquido refrigerante del motore, si aggiungono quelli determinati dalla vetustà della flotta, con gran parte delle vetture in servizio da oltre un decennio che si guastano frequentemente. Questo comporta che quotidianamente in ogni impianto restino inoperosi per l’intero orario di lavoro decine di conducenti.

Crolla il numero delle corse e si riduce ulteriormente la possibilità di percorrere il chilometraggio annuo previsto dal contratto di servizio. Alla periodica segnalazione di queste criticità e conseguenti disservizi, Atac e Roma Capitale rispondono con roboanti dichiarazioni sul saldo positivo del bilancio che di fatto non c’è.

Basti considerare che la municipalizzata dei trasporti deve ancora ripianare il debito del piano di rientro o concordato, non spende un euro per la manutenzione ordinaria, non salda i pagamenti ai fornitori e ancora non arrivano le nuove vetture promesse. Addirittura Atac non versa il TFR al personale andato in pensione da oltre un anno” – Così in un comunicato Fabrizio Ghera capogruppo di Fdi alla Regione Lazio e Andrea de Priamo, capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Roma.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio