Seguici su

Cerca nel sito

Minturno, pali sulle spiagge libere per garantire il distanziamento sociale tra i bagnanti

Gli utenti restano liberi di noleggiare o meno l’attrezzatura, ma possono esclusivamente occupare uno dei punti individuati dal concessionario

Minturno – A garantire il distanziamento sociale a Minturno è stata emanata un’ordinanza, la numero 77, che interessa le spiagge libere del litorale.

Il titolare della spiaggia libera in convenzione deve collaborare con l’amministrazione comunale per il rispetto delle distanze utili a evitare il diffondersi del Covid 19, pena una denuncia penale e una sanzione amministrativa.  Si tratta di un’escamotage che aiuta le forze dell’ordine nelle attività di controllo e fornisce una maggiore sicurezza per la salute dei bagnanti.

Per ovviare a questo provvedimento ed evitare di incorrere nelle conseguenze stabilite, i gestori delle spiagge libere sono autorizzati a posizionare su tutta l’area in concessione i pali di supporto per gli ombrelloni nel rispetto del distanziamento predisposto dagli uffici comunali: un raggio di due metri.

Gli utenti restano liberi di noleggiare o meno l’attrezzatura, ma possono esclusivamente occupare uno dei punti individuati dal concessionario.

Da una parte l’amministrazione comunale ha trovato una modalità per assicurare un controllo costante delle spiagge libere, da un’altra ha offerto la possibilità ai titolari delle concessioni di effettuare la supervisione senza incorrere nelle sanzioni previste, ma soprattutto ha garantito il distanziamento sociale così difficile da far rispettare in spiaggia.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Minturno