Seguici su

Cerca nel sito

Nuovo caso di coronavirus a Minturno, tamponi a tappeto per chi è stato a contatto con il positivo

Il Sindaco di Minturno: "Ci auguriamo che i primi esiti dei tamponi possano circoscrivere la circolazione del virus"

Minturno – Il coronavirus è tornato ad aleggiare sul sud pontino, in particolare a Minturno, prima città della provincia a essere colpita, nei mesi scorsi, da questo nemico invisibile, dove, ieri, è stato confermato un nuovo caso positivo, attualmente curato a domicilio (leggi qui).

Appena ha potuto, però, il sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli, è intervenuto a rassicurare la cittadinanza. Stefanelli, infatti, sui suoi canali social ha scritto: “La Asl di Latina ha ricostruito con celerità i contatti sociali avuti dalla persona che, benché asintomatica, è risultata positiva al covid. Immediatamente sono stati effettuati i tamponi alle persone che hanno avuto contatti prolungati con la persona positiva; oggi verranno effettuati decine di tamponi ad una cerchia più larga di persone.

La risposta delle istituzioni sanitarie locali, che ringrazio per l’impegno – prosegue la nota -, è stata immediata e veloce: ci auguriamo che i primi esiti possano circoscrivere la circolazione del virus. In questo periodo siamo, come tantissime altre località turistiche estive, un luogo ad alta densità demografica e di relazioni sociali: dobbiamo vivere questi episodi con senso di responsabilità e senza eccessivi allarmismi.

Per tali motivi diventa ancora più importante che ognuno di noi faccia la sua parte con senso di responsabilità verso se stesso e verso gli altri. Ricordiamoci sempre – ha concluso il Sindaco – che distanziamento sociale e utilizzo di mascherine nei luoghi chiusi, o dove c’è alta concentrazione di persone, sono la nostra miglior difesa“.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Minturno