Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, maxi incendio alle Salzare: sterpaglie in fiamme foto

A bruciare, secondo una prima ricostruzione, sono state le sterpaglie presenti nell'area insieme a cumuli di rifiuti abusivi

Ardea – Maxi incendio alle Salzare. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 18:00 nella zona dei 706 ettari in via delle Acque Alte, area che va dal confine con il “Serpentone” fino alla Via Laurentina. A bruciare, secondo una prima ricostruzione, sono state le sterpaglie presenti nel territorio insieme a cumuli di rifiuti abusivi scaricati da ignoti. Sul luogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale e la Protezone Civile Airone – Ardea.

“Le ordinanze non vengono rispettate, l’erba non viene tagliata e questo è il risultato” hanno commentato frustrati gli abitanti, che da anni sono costretti a convivere con i numerosi disagi.

“Abbiamo provato ad essere ricevuti dal Sindaco – proseguono i cittadini -, soprattutto per la questione dei rifiuti, visto che ci sono piccole discariche a cielo aperto. Inoltre i terreni non vengono curati, l’erba rischia di bruciare insieme all’immondizia facendo scoppiare degli incendi enormi, i cui fumi si propagano nell’aria togliendo il respiro. Non abbiamo neanche l’acqua potabile, questa zona è abbandonata a sé stessa. Nonostante ciò il Sindaco non ci ha mai concesso un incontro”.

“Inoltre – concludono gli abitanti -, dopo tre anni la risoluzione dell’uso civico nei 706 ettari è fermo ed il decreto di trasferimento è scaduto, gli occupanti sono preoccupati”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea