Seguici su

Cerca nel sito

Roma Volley Club, Matteo Coggiola: “Un sogno giocare per la mia città”

Emozione da debuttante per il giocatore giallorosso. Vuole raggiungere obiettivi importanti

Più informazioni su

Roma – Un altro figlio di Roma debutterà in serie A nella prossima stagione. Si tratta di Matteo Coggiola, nato e cresciuto nella Capitale, centrale di 2 metri di altezza, classe 1997, alla prima esperienza con la maglia della Roma Volley Club maschile.

Una grande emozione per lui che nel corso delle stagioni ha scalato posizioni e classifiche fino ad arrivare alla prima squadra della Città Eterna. I lupi sono per lui un punto di partenza e non di arrivo: “Avere la possibilità di rappresentare la propria città in serie A è il sogno di chiunque inizi a giocare a questo sport. C’è soddisfazione e orgoglio nel difendere questi colori. Visto che si tratta della prima volta in questa categoria c’è grande emozione e adrenalina, darò il 100%. Mi aspetto un campionato difficile, ci sono squadre di livello ed esperienza, ma vista la società e l’organico possiamo toglierci belle soddisfazioni Sono contento di aver incontrato di nuovo vecchie conoscenze. Ho trovato un gruppo di professionisti, con cui lavorare per raggiungere obiettivi importanti“.

Coggiola ha iniziato a muovere i primi passi nel Volley Prati, scoperto e lanciato dal compianto Prof. Andrea Spinelli, poi M.Roma (Under 14), Lazio e Lazio Volley e Sport fino all’under 19, due anni in under 21 con la Virtus Roma. Ha giocato in Serie B per tre stagioni nella Virtus Roma, poi Fenice, mentre lo scorso anno si è allenato con i Dragons Cannes, formazione di A1 francese.

Più informazioni su