Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, tutela anti-alcol: allo Shilling ingresso vietato ai minori

Iniziativa a tutela della salute dei minori di 18 anni presso la spiaggia divenuta famosa per gli aperitivi al tramonto. E con la sera le atmosfere eleganti da night club

Ostia – Allo Shilling Club aperitivo vietato per i minori di 18 anni, anche se accompagnati. Parte da questo divieto la campagna dell’estate 2020 per il bere responsabile da parte dello storico club affacciato sulla spiaggia ai piedi della Rotonda.

E’ l’iniziativa assunta dalla direzione del club a tutela della salute dei giovanissimi. La movida per i ragazzini sta diventando troppo spesso “spaccarsi” di superalcolici e non mancano a livello nazionale episodi di minorenni che finiscono in ospedale in coma etilico o sono vittime di incidenti per gli effetti dell’abuso.

Così lo Shilling ha imposto il divieto d’accesso ai minorenni con l’avvertenza specifica che “i gruppi anche se maggiorenni che al seguito avranno dei minori, verranno respinti”. “Abbiamo scelto una soluzione drastica – spiegano dalla direzione – perchè una volta all’interno del club  sarebbe difficile controllare che i minorenni non bevono alcol, come imposto dalle norme nazionali”. Ovviamente all’interno del locale sono rispettate le prescrizioni anti-contagio da covid-19 grazie anche all’estensione della struttura, autorizzata dalla Commissione spettacolo fino a 1200 ospiti.

Al contrario, cresce la selezione del pubblico che frequenta gli spettacoli del tramonto (leggi qui) e le sere in musica. La formula del club adottata, infatti, invita gli ospiti over 18 a comportamenti rispettosi e a vestire adeguatamente con dress code adatto alle serate.