Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, liquami sul lungomare: fogne a rischio

Aria irrespirabile e un lago di liquami: si teme il blocco delle fognature

Ostia – Da giorni litri di liquami invadono il lungomare: fuoriescono da un tombino sulla strada e sono il sintomo che le fogne ancora una volta sono a rischio.

Ostia

Succede in lungomare Amerigo Vespucci all’altezza dello stabilimento dell’Esercito Ra.Lo.Ce. Dal tombino nella corsia lato mare da giorni straboccano liquami. L’effetto con le temperature elevate è devastante. L’aria è irrespirabile, nugoli di insetti e il rischio per i passanti di essere schizzati dai veicoli in transito sono segni più evidenti del guasto. Quelli meno evidenti e ancora più pericolosi, invece, sono sotto terra.

L’allagamento, infatti, è segno di malfunzionamento del sistema fognario che in zona ha dato problemi anche gravi. Due anni fa l’ostruzione delle fogne mise a rischio l’attività di ristoranti, bar e stabilimenti balneari.

C’è il timore che non intervenendo urgentemente si rischi il blocco delle attività in tutto il lungomare di Levante.